"Per il fatto di essere un'attrice italiana all'estero, mi sento sempre molto apprezzata". Parola di Monica Bellucci, raggiunta da AdnKronos a margine dell'accordo tra l'Academy Museum e Cinecittà, parlando dei rapporti tra Hollywood e il cinema italiano.

Le parole di Monica Bellucci

Sull'importanza del cinema nel nostro paese, Monica Bellucci ha commentato così: "L'Italia è fondamentale per il cinema mondiale, perché il cinema italiano con Fellini, Rossellini, Visconti, De Sica, rappresenta l'ispirazione per il cinema di tutto il mondo. Per il fatto di essere un'attrice italiana all'estero mi sento sempre circondata da molto affetto, ed è sempre bello quando arrivo in paesi così lontani poter comunicare con il mondo intero grazie ai film che fa". La Bellucci prosegue: "Questa relationship tra Italia e Hollywood è completamente nuova e questo museo che sarà creato per riconoscere il cinema italiano ci deve far sentire ancora più orgogliosi di essere italiani".

La diva che ha sedotto il cinema del mondo

Monica Bellucci ha compiuto 55 anni il 29 settembre 2019. È senza alcun dubbio la diva italiana che ha sedotto il cinema internazionale negli ultimi 30 anni. Più di 55 le pellicole girate, molte delle quali internazionali. Citiamo cult come "Matrix Reloaded", "Dracula di Bram Stoker" (per la regia di Francis Ford Coppola), "La passione di Cristo" e "007 – Spectre". In "Malèna", ha forse recitato la sua prova più intensa e completa. Il film di Giuseppe Tornatore, infatti, è stato nominato agli Oscar per la migliore fotografia e la miglior colonna sonora. La ricordiamo anche nel controverso "Irréversible" (2002). A breve, apprezzeremo l'attrice nel ruolo della grande fotografa Tina Modotti, amica di Frida Kahlo, nella serie tv “The Life and Times of Tina Modotti”, diretta da Edoardo De Angelis.