Da poche ore è giunta la notizia della morte della giovane attrice Danika McGuigan, figlia del famoso pugile Barry McGuigan. Come riportato dai media inglesi si è spenta, all'età di 33 anni in seguito ad una forma aggressiva di leucemia contro la quale ha combattuto finché ne ha avuto la possibilità, prima di essere sopraffatta dalla patologia. Il decesso è avvenuto nella prima mattinata di ieri, 23 luglio 2019. Danika Mcguigan era conosciuta per aver ricoperto alcuni ruoli, anche piuttosto significativi, in diverse serie televisive come Can't Cope, Won't Cope, una produzione irlandese nata tre anni fa, nella quale interpretava il ruolo della protagonista, ma aveva recitato anche in produzioni internazionali come i film "The Secret Scripture" e "Philomena".

Il messaggio del fratello Shane

È proprio la famiglia a dare il triste annuncio. Il fratello Shane, che ha seguito le orme del padre divenendo uno degli atleti più conosciuti del momento, scrive un messaggio carico di dolore sul suo profilo Instagram. Qui racconta la condizione della sorella ed esprime tutto il suo sgomento per quanto accaduto, raccontando la battaglia che la giovane Nika ha dovuto affrontare e quanto tutta la sua famiglia sia stata colpita da una profonda sofferenza:

Il mio cuore si rompe mentre scrivo. La mia bellissima sorella, Danika, ha perso la sua battaglia contro il cancro, nelle prime ore di Martedì mattina, alla giovane età di 33 anni. Lei lo aveva superato una volta lottando per due anni, quando aveva 11-13 anni. Io stesso, i miei fratelli e i miei genitori abbiamo avuto il privilegio di avere altri 20 anni dalla prima battaglia con la nostra incredibile Nika. Purtroppo Nika non è riuscita a sconfiggerlo di nuovo, ma ha combattuto così coraggiosamente fino alla fine. Ho ricordi che conserverò per tutta la vita e tu vivrai per sempre nella mia anima. Sono così orgoglioso di te! Ti amo per sempre la mia sorellina più grande. RIP