4 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Morta Lisa Martinek, l’attrice tedesca colta da un malore mentre nuotava all’Isola d’Elba

Nulla da fare per i medici dell’ospedale di Grosseto, dove l’attrice 47enne era stata trasportata il 28 giugno, in seguito a un malore improvviso che l’aveva colta mentre nuotava all’isola d’Elba. A salvarla suo marito, il regista italiano Giulio Ricciarelli, che l’ha riportata a riva chiamando i soccorsi.
A cura di Andrea Parrella
4 CONDIVISIONI
Immagine

Un tragico malore ha stroncato la vita di Lisa Martinek. L'attrice tedesca, 47 anni, si trovava all'Isola d'Elba per un periodo di vacanza insieme al marito, il regista Giulio Ricciarelli. Nel corso di una nuotata al largo di Sant'Andrea, lo scorso 28 giugno, è stata colta da un malore che si è poi rivelato letale. Il marito ha portato immediatamente Martinek a riva, dove sono intervenuti i soccorsi trasportando la donna d'urgenza, in elicottero, presso il reparto di Emodinamica dell'ospedale di Grosseto. Nulla da fare per i medici, che non sono riusciti a salvare la donna e ne hanno dichiarato il decesso. La notizia della morte di Lisa Martinek è circolata solo nelle ore successive rispetto ai fatti, iniziando a circolare nella serata di domenica.

Lisa Martinek è un volto del cinema molto celebre in Germania. La sua carriera prende il via a inizio anni Novanta, quando con il film “Schulz & Schulz II – Tutti gli inizi sono difficili”, trova una certa popolarità in patria. Da lì il suo percorso è stato costante, ma non si è dedicata solo al cinema. L'attrice ha infatti dato seguito ai suoi studi universitari in musica e teatro ad Amburgo, per poi allargare i propri orizzonti attoriali iniziando a calcare i palchi dei principali teatri in Germania. Gli ultimi anni l'avevano vista passare dal cinema al mondo delle serie Tv, che le hanno permesso di acquisire una ancor maggiore notorietà in patria, senza mai dimenticare il suo ruolo di volto simbolo in ambito benefico, essendo ambasciatrice della Fondazione Airway.

Martinek è in realtà un cognome d'arte, mutuato dal cognome adottato dall'attrice col suo primo matrimonio (all'anagrafe era Wittich). Dopo la separazione ha appunto sposato il regista italiano Giulio Ricciarelli, del quale ha adottato il cognome. I due vivevano in Germania con i tre figli nati dalla loro unione.

4 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views