È morta oggi Patrizia Cafiero, storica agente cinematografica e ufficio stampa tra i più noti dell'ambiente dello spettacolo, da Valeria Golino a Ornella Muti, passando per Luca Zingaretti. Nata a Napoli, è venuta a mancare questa mattina, 7 novembre, a Roma. Si trovava in ospedale a causa di un percorso di cura lungo dovuto a un brutto male. I funerali di Patrizia Cafiero si terranno lunedì 11 novembre alle ore 11 nella chiesa degli Artisti a Roma.

La formazione di Patrizia Cafiero è stata quella di una donna che è passata dal mondo della pubblicità a quello del cinema. Si formò all'estero, in America, avendo a che fare appunto con il contesto pubblicitario, prima di tornare in Italia con il bagaglio di conoscenza e gli elementi necessari per poter mettere in piedi una propria agenzia che le permettesse di operare nell'ambito del cinema, assistendo attori e protagonisti di quel mondo. Nel corso della sua carriera è riuscita ad affiancare e assistere alcuni degli attori più celebri e quotati che il cinema nostrano abbia prodotto negli ultimi decenni.

Dopo aver seguito per molti anni Ornella Muti, era riuscita ad addentrarsi con grande naturalezza in quel contesto ed è stata in grado di ingraziarsi molti protagonisti del mondo dello spettacolo, visto il carattere cordiale che in tanti le attribuivano e che molti stanno ricordando in queste prime ore che seguono la notizia della morte di Patrizia Cafiero. Tra i tanti, ha collaborato con Sergio Castellitto, Luca Zingaretti, Riccardo Scamarcio, Cristina Comencini, Valeria Golino, Claudia Gerini.

Inevitabilmente, in queste ultime ore si sono susseguiti diversi omaggi di addetti ai lavori che avevano avuto modo di conoscere Patrizia Cafiero, che attraverso i social network hanno voluto dare un ultimo saluto dispiaciuto alla collega e amica.