1.303 CONDIVISIONI
La morte di Libero De Rienzo
16 Luglio 2021
16:29

Morte Libero De Rienzo, le indagini e l’autopsia: spunta ipotesi del consumo di droga

È notizia degli ultimi minuti che è stata disposta l’autopsia sul protagonista di Santa Maradona e Fortapàsc, che è stata delegata agli esperti del Policlinico Gemelli di Roma. I magistrati, riporta il Corriere della Sera, indagano per il reato di morte come conseguenza di altro reato. L’ipotesi investigativa è che Libero De Rienzo avesse consumato droga.
A cura di Andrea Parrella
1.303 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte di Libero De Rienzo

La morte di Libero De Rienzo ha lasciato sgomento il mondo del cinema. L'attore, scomparso a causa di un infarto, avevo soli 44 anni. È notizia degli ultimi minuti che è stata disposta l'autopsia sul corpo di De Rienzo, che è stata delegata agli esperti del Policlinico Gemelli di Roma. I magistrati, riporta il Corriere della Sera, indagano per il reato di morte come conseguenza di altro reato. L’ipotesi investigativa è che Libero De Rienzo avesse consumato droga. Il procedimento e' coordinato dal sostituto procuratore Francesco Minisci.

La notizia della morte dell'attore è giunta nella tarda mattinata del 16 luglio, improvvisa e del tutto inaspettata. È stata la famiglia a comunicare che il decesso sia avvenuto a causa di un infarto, ma non sono emersi contestualmente particolari problemi di salute o patologie dell'attore.

La carriera di Libero De Rienzo

Nella sua prolifica carriera da attore, Libero De Rienzo aveva preso parte ad alcuni titoli molto significativi. Su tutti Santa Maradona, film generazionale di Marco Ponti in cui affiancava Stefano Accorsi, Fortapàsc in cui interpretava Giancarlo Siani (quil'affettuoso ricordo di Paolo Siani, parlamentare e fratello del giornalista ucciso dalla camorra nel 1985) e ancora la saga di Smetto quando voglio.

La vita privata dell'attore

De Rienzo, sposato con Marcella Mosca con cui aveva avuto due figli, rispettivamente di 6 e 2 anni, viveva a Roma con la sua famiglia, nonostante fosse originario di Napoli. Le origini procidane di sua moglie e il suo legame d'infanzia con il luogo lo avevano portato a trascorrerci molto tempo e non a caso, nel 2015, aveva raccontato in un'intervista di essere intenzionato a crescere lì i suoi figli. L’attore è figlio di Fiore De Rienzo, storico inviato di Chi l’ha visto?. Nelle scorse ore la redazione del programma di Rai3 ha espresso la propria vicinanza al giornalista in questo momento doloroso.

1.303 CONDIVISIONI
22 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni