21 Settembre 2016
10:14

Morto Dalton Prager, ispirò il film sulla coppia di malati terminali “Colpa delle stelle”

Dalton Prager era affetto da fibrosi cistica, una malattia genetica recessiva. La sua storia d’amore con Katie Donovan era stata ispiratrice per il libro e poi il film “Colpa delle stelle” del 2014, che racconta la storia di due malati terminali che rendono eterna la propria vita semplicemente innamorandosi.
A cura di Andrea Parrella

È morto Dalton Prager, aveva 25 anni ed era affetto da fibrosi cistica. La sua storia d'amore con Katie Donovan è stata ispiratrice del film "Colpa delle stelle", uscito nelle sale italiane nel 2014. La pellicola nasceva dal libro scritto da John Green che, a sua volta, derivava dalla storia di Dalton e di Katie, due malati terminali che hanno reso infinita la loro vita "a scadenza" semplicemente amandosi. La malattia genetica recessiva da cui era affetto Prager ha solitamente una sopravvivenza media che si aggira sui 40 anni, ma per Dalton è stata fatale molto prima. Lui e sua moglie avevano iniziato a raccontare la loro storia d'amore su Facebook e da lì era nato il presupposto per la scrittura di un libro e poi la conseguente stesura di una sceneggiatura da cui è nato un film tradotto in 40 lingue, che ha garantito un grande successo al botteghino. E' stata proprio Katie a dare la notizia dalla sua pagina Facebook:

Il mio migliore amico, il vero amore della mia vita, la mia fonte di ispirazione, se n'è andata. Come è potuto accadere? Come è possibile che lui non sia più qui? Ti amo Dalton e ti amerò per sempre…

La trama di Colpa delle stelle

Colpa delle stelle è un film del 2014 diretto da Josh Boone, adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di John Green. Vede come protagonisti Shailene Woodley ed Ansel Elgort e nei soli Stati Uniti è stato in grado di incassare più di 10 milioni di dollari. La trama del film è una riproduzione piuttosto fedele della storia di Dalton e Katie: Hazel Grace Lancaster, una sedicenne affetta da cancro, è obbligata dai genitori a frequentare un gruppo di supporto, durante questi incontra e si innamora di Augustus Waters, un ex giocatore di basket con una gamba amputata a causa di un tumore osseo. Hazel fa conoscere ad Augustus il suo romanzo preferito, Un'afflizione imperiale. La passione comune per il romanzo li porta ad Amsterdam, dove hanno un burrascoso incontro con l'autore, Peter Van Houten, ormai alcolizzato. Là Augustus rivela a Hazel di essere nel corso di una grave ricaduta diagnosticata da una recente PET. Il film termina con la descrizione delle ultime settimane di vita e infine della morte del ragazzo, del dolore di Hazel e delle rispettive famiglie, ma anche con nuovi sviluppi del difficile rapporto dei ragazzi con Van Houten.

Le foto di Dalton e Katie Prager
Le foto di Dalton e Katie Prager
167.162 di Spettacolo Fanpage
È morta Katie Prager, 5 giorni dopo suo marito. Ispirarono il film "Colpa delle stelle"
È morta Katie Prager, 5 giorni dopo suo marito. Ispirarono il film "Colpa delle stelle"
È morto Abbas Kiarostami: il regista, Palma d’oro nel 1997, era malato di cancro
È morto Abbas Kiarostami: il regista, Palma d’oro nel 1997, era malato di cancro
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni