Il padre di Sophia Myles, attrice inglese, tra i protagonisti di Transformers 3, è morto a causa del Coronavirus. A rivelarlo è la stessa Myles con un post su Twitter in cui scrive: "RIP Peter Myles. Il mio amato padre è morto poche ore fa. È stato il Coronavirus a prenderselo, alla fine". Nei giorni scorsi l'attrice aveva postato vari tweet in cui, appunto, parlava della malattia che aveva colto il padre all'improvviso. Anche la Gran Bretagna, come l'Italia e come tutto il mondo sta fronteggiando la pandemia di Coronavirus che sta facendo migliaia di morti in tutto il pianeta e che dopo l'Italia è esploso anche negli altri Paesi europei.

La foto col padre malato

Qualche settimana fa il Premier britannico Boris Johnson aveva avvertito che il Paese avrebbe dovuto affrontare la possibile morte di molte persone, nell'ottica dell'immunizazione di gregge, prima decisione del Governo per affrontare la pandemia. Una decisione che nel corso dei giorni seguenti è stata completamente rivoluzionata e rivista. L'attrice, nei giorni scorsi, aveva postato una foto che la ritraeva assieme al padre in ospedale, con il genitore bloccato nel letto: "Ieri sono andata a fare un giro e a vedere come stava mio padre. Questa è la dura realtà del Coronavirus".

L'appello ai fan: Non prendetelo sottogamba

Il papà dell'attrice soffriva già di diversi problemi di salute in precedenza, come lei stessa aveva detto nei giorni scorsi. Nell'agosto del 2018 l'attrice aveva rivelato che il padre soffriva di Parkinson. In uno dei primi video con cui testimoniava il declino a cui portava la malattia, l'attrice aveva spiegato: "Mio padre ha il Coronavirus, assieme ad altri problemi di salute che ha già da un po' di tempo" e dopo aveva avvertito i fan: "Voglio solo avvisarvi, mio padre è in un reparto sorvegliato con un po' di persone che hanno il virus e stanno tutte morendo. Molti di loro sono anziani, per favore prendere seriamente questa cosa".