107 CONDIVISIONI
9 Novembre 2021
15:47

Morto l’attore Dean Stockwell, recitò in Dune e Velluto Blu di David Lynch

È morto all’età di 85 anni l’attore americano Dean Stockwell, famoso per aver interpretato il ruolo di Al Calvicci nel film per la tv “In viaggio nel tempo”. La sua carriera tra cinema e televisione lo ha portato anche a conquistare riconoscimenti importanti, come il premio come “miglior attore protagonista” al Festival di Cannes. Ha lavorato con registi del calibro di David Lynch e Wim Wenders.
A cura di Ilaria Costabile
107 CONDIVISIONI

È morto all'età di 85 anni l'attore americano Dean Stockwell. La notizia è stata riportata da Deadline, secondo cui sarebbe deceduto nella giornata di domenica 7 novembre nella sua abitazione di Los Angeles, come dichiarato dal portavoce della famiglia. Nella sua carriera aveva interpretato ruoli diventati particolarmente noti al cinema, ma anche in televisione aveva raggiunto una certa notorietà, in particolare ne il "In viaggio nel tempo", in cui interpretava il personaggio di Al Calavicci. Nel 2014, in seguito ad un ictus che superò senza danni, decise di abbandonare le scene per dedicarsi alla sua attività di artista, esponendo le sue opere.

I primi anni della carriera

Nato nel 1936 a Los Angeles, Dean Stockwell assecondò fin da ragazzo la sua passione per la recitazione e il teatro, prendendo parte ad alcuni spettacoli teatrali piuttosto noti, ovvero Il ragazzo dai capelli verdi nel 1948 e al fianco di Errol Flynn nell'adattamento del 1950 di Kim di Rudyard Kipling. Dal teatro al cinema il passaggio non fu immediato, ma nel 1959 Stockwell prese parte al film "Frenesia del delitto", per il quale vinse anche il premio come miglior attore non protagonista al Festival di Cannes, riconoscimento che conquistò anche con il film "Il lungo viaggio verso la notte" di Sidney Lumet. Per un periodo, poi, ha abbandonato la recitazione, dopo essersi avvicinato al mondo della televisione.

Il successo tra cinema e tv negli Anni Ottanta

Il suo periodo più florido, cinematograficamente parlando, sono stati gli Anni Ottanta. In quel periodo, infatti, ha preso parte a film come "Dune" di David Lynch nel 1984, che lo scelse anche per interpretare il proprietario del bordello in "Velluto Blu" nel 1986, mentre due anni prima figurava nel film Paris, Texas di Wim Wenders. Nel 1988 con l'interpretazione di un malavitoso nel film "Una vedova allegra, ma non troppo" ha conquistato anche una nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista. Un ruolo che in molti ricorderanno è quello che gli fu affidato in Beverly Hills Cop II. Anche in televisione, intanto, Dean Stockwell conquistò ruoli importanti, lavorando in show conosciuti come JAG Avvocati in divisa. 

107 CONDIVISIONI
È morto Val Bisoglio, recitò nei Soprano e fu il padre di John Travolta ne La febbre del sabato sera
È morto Val Bisoglio, recitò nei Soprano e fu il padre di John Travolta ne La febbre del sabato sera
È morto Edward Asner, attore in Up e in Cobra Kai
È morto Edward Asner, attore in Up e in Cobra Kai
Morto Libero De Rienzo, l'attore fu Giancarlo Siani in Fortapasc: aveva 44 anni
Morto Libero De Rienzo, l'attore fu Giancarlo Siani in Fortapasc: aveva 44 anni
2.285 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni