L’attore Ron Leibman in Friends
in foto: L’attore Ron Leibman in Friends

L'attore americano e vincitore di un Tony Award Ron Leibman è morto a seguito di una malattia a 82 anni. Stando a quanto scrive l'Associated Press l'agente di Leibman ha detto che il suo assistito sarebbe morto venerdì, senza dare, però, ulteriori dettagli sulla causa del decesso che, però, sempre l'agenzia americana spiega che stando a una propria fonte la morte potrebbe essere dovuto a una polmonite. Leibman era molto famoso negli Stati Uniti, grazie ai suoi ruoli al cinema, ovviamente, ma anche in televisione e a teatro, per una lunga carriera in cui ha recitato tantissimi ruoli, spaziando da quelli più drammatici a quelli più comici.

Libman è apparso in numerosi film come "Mattatoio 5"  diretto da George Roy Hill e tratto dal romanzo Mattatoio n. 5 di Kurt Vonnegut, "Norma Rae" film del 1979 diretto da Martin Ritt, ma anche la sua carriera televisiva è stata importante e lunga, portandolo anche alla conquista di un Emmy Awards, uno dei Premi più importanti del piccolo schermo americano, per la serie andata in onda sulla CBS "Kaz", che fu lui stesso a creare. Ma il ruolo televisivo per cui, probabilmente, è più conosciuto, anche dai fan italiani è quello in Friends. Ron Leibman, infatti, vestì i panni del Dr Leonard Green, il padre di Rachel, il personaggio interpretato da Jennifer Aniston.

La sua grande versatilità lo ha portato anche a vincere un Tony Awards, ov vero il premio più importante per qualunque attore si confronti con Broadway, l'opera teatrale e il musical, vincendolo nel 1993 per la sua interpretazione del ruolo di Roy Cohn, avvocato del Senatore Joseph McCarthy nell'opera "Angels in America": " Sono un attore professionista da 35 anni, ‘Angels in America' è il io decimo ruolo a Broadway e questa è la mia prima nomination. Spero che sappiate nei vostri cuori quanto sia profondamente grato di essere qui questa sera