983 CONDIVISIONI
16 Aprile 2020
11:42

Morto Luis Sepulveda, tra le sue opere al cinema anche “La gabbianella e il gatto” di Enzo D’Alò

Le opere di Luis Sepulveda, lo scrittore cileno morto per coronavirus, trasportate al cinema. “La gabbianella e il gatto”, il film di animazione di Enzo D’Alò del 1998, è stato il più grande successo commerciale tratto da un suo romanzo. Sepulveda ha scritto e diretto anche “Nowhere”, premiato al Festival di Marsiglia nel 2002, e il documentario “Corazon Verde, premiato al Festival di Venezia nel 2003.
983 CONDIVISIONI

La morte di Luis Sepulveda, sopraggiunta per coronavirus dopo più di un mese di ricovero in terapia intensiva nell'ospedale di Oviedo, colpisce una intera generazione cresciuta con i suoi libri. Colpisce un Paese come il Cile, che fu costretto a lasciare durante il regime di Augusto Pinochet, e tutti i Paesi che in questi anni lo avevano ospitato: il resto del continente latino-americano, le Asturie, la Germania. Al cinema, le sue opere non sono state tante a fronte di una produzione letteraria decisamente prolifica. In Italia, si ricorda la trasposizione di uno dei suoi romanzi più conosciuti, "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare". È "La gabbianella e il gatto" di Enzo D'Alò, film del 1998, maggiore successo del regista napoletano che incassò 12 miliardi di lire.

Tutte le opere di Luis Sepulveda uscite al cinema

Luis Sepulveda ha scritto e diretto egli stesso un lungometraggio e un cortometraggio. Nel 2002, "Nowhere", premiato al Festival di Marsiglia nel 2002, e nel 2003 il documentario "Corazon Verde", premiato come miglior documentario al Festival di Venezia nel 2003. Scrisse, insieme a Tonino Guerra e Miguel Littìn, la sceneggiatura del film "Tierra del Fuego", diretta dallo stesso Miguel Littin. Nel 2001, esce al cinema "Il vecchio che leggeva romanzi d'amore", tratto da un suo romanzo, diretta da Rolf de Heer con Richard Dreyfuss, Timothy Spall e Hugo Weaving.

Il successo de La Gabbianella e il Gatto

"La Gabbianella e il Gatto" è stato il più grande successo commerciale di Enzo D'Alò. È il suo film più famoso oltre a essere la pellicola italiana di animazione che ha riscontrato maggior successo commerciale. Una storia di amicizia e di fiducia, la storia di Fortunata, piccola gabbiana nata orfana di madre, cresciuta dal gatto Zorba e dai suoi compari. Una storia sull'amore tra esseri "completamente diversi". Nel film, lo stesso Luis Sepulveda ha prestato la voce del Poeta. Nel cast anche Carlo Verdone (Zorba), Antonio Albanese (Grande Topo), Domitilla D'Amico (Fortunata) e Ivana Spagna (Kengah).

La Gabbianella e il Gatto è su Netflix e Infinity

"La Gabbianella e il Gatto" è disponibile in streaming sulle piattaforme di contenuti on demand Netflix e Infinity.

983 CONDIVISIONI
Omaggio a Luis Sepulveda, "La gabbianella e il gatto" va in onda in tv il 17 aprile
Omaggio a Luis Sepulveda, "La gabbianella e il gatto" va in onda in tv il 17 aprile
Morto Luis Sepúlveda, l’amore con Carmen Yanez che lo aspettava dopo il ricovero per coronavirus
Morto Luis Sepúlveda, l’amore con Carmen Yanez che lo aspettava dopo il ricovero per coronavirus
Morto il batterista Enzo Restuccia, la figlia Marina Rei: "Suona nell'universo come sai fare tu"
Morto il batterista Enzo Restuccia, la figlia Marina Rei: "Suona nell'universo come sai fare tu"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni