26 Maggio 2021
10:44

Morto Samuel E. Wright, voce del granchio Sebastian ne La Sirenetta

È morto all’età di 74 anni l’attore americano Samuel E. Wright, noto per essere stato la voce del granchio Sebastian in tutti i film de “La sirenetta”. Tanti i ruoli interpretati nel corso della sua carriera, dove ha vinto anche due Tony Awards per la sua attività a Broadway, palcoscenico da cui ha iniziato prima di approdare al grande schermo.
A cura di Ilaria Costabile
Immagine

È morto all'età di 74 anni l'attore americano Samuel E. Wright, noto attore di teatro e noto per aver dato la sua voce ad uno dei personaggi più noti dei film d'animazione, ovvero il granchio Sebastian nel film "La Sirenetta" uscito nel 1989. Ad annunciarne la morte è stata sua figlia Dee, che raggiunta da The Hollywood Reporter, ha dichiarato che il padre si è spento nella nottata di lunedì 24 maggio, nella città di Walden, dopo una battaglia contro il cancro durata tre anni.

Il messaggio per ricordarlo

A rendere omaggio all'attore anche la vicina città di Montgomery, non distante dalla cittadina in cui è morto Samuel. E Wright, scrivendo un post su Facebook con il quale è stato elogiato per il suo talento e per l'impegno rivolto ai ragazzi: "Sam e la sua famiglia hanno avuto un impatto su innumerevoli giovani della Hudson Valley, ispirandoli sempre a raggiungere livelli più alti e scavare più a fondo per diventare la migliore versione di se stessi. Amava intrattenere, amava far sorridere e ridere le persone e amava amare". Un vero e proprio messaggio d'amore nei confronti di loro che da sempre lo hanno sostenuto, supportando la sua arte.

L'amore per Sebastian

Tanti i ruoli che ha interpretato nella sua carriera, soprattutto teatrale, ma in relazione al ruolo cinematografico per cui è maggiormente conosciutoi, quello del granchio ne La Sirenetta, intervistato nel 1991 ha dichiarato: "Sebastian mi ha dato quello che ho sempre desiderato come attore e questa è immortalità. So che molti attori si vergognano di dirlo, ma per quanto mi riguarda, è per questo che sono nel business. Voglio che il mondo intero mi ami, ricordati di me per sempre. Altrimenti, Non lo farei. Questo è il mio segno". Wright ha prestato la sua voce a tutti film della saga usciti al cinema, interpretando anche i brani cantati come il famosissimo "Under the sea" e "Kiss the Girl", infatti, negli anni ha anche inciso un albume per la Walt Disney Records.

La carriera dal teatro al cinema

Samuel Wright è nato a Camden in New Jersey nel 1947. Gli inizi nel teatro arrivano nel 1971 con Jesus Christ Superstar, sostituendo Ben Vereen per poi subentrare in veste di protagonista nella produzione di Pippin. Sin dall'inizio ha dimostrato di avere un grande talento e, infatti, nella sua carriera ha vinto due Tony, il corrispondente del premio Oscar in ambito teatrale a Broadway. La prima vittoria risale al 1984 con The Tap Dance Kid e l'altra vittoria è per aver dato vita ad un altro personaggio cardine della storia Disney, ovvero Mufasa, che interpretò nella produzione teatrale de Il re leone del 1997. Dal teatro, poi, passò anche al cinema dove uno dei primi ruoli importanti fu quello del giocatore di baseball americano di Washington CB "Cool Breeze" Travis al fianco di Jim Bouton nella sitcom del 1976  Ball Four. Ha recitato anche in Bird di Clint Eastwood , The Cosby Show, Law & Order, lo spin-off Dukes of Hazzard Enos e Disney's Dinosaur. Wright era sposato con la moglie, Amanda, da ben 49 anni e con la sua dipartita lascia lei e i loro tre figli: Keely, Dee e Sam.

Immagine
Usa, Ron Wright muore per Covid a 67 anni: è il primo membro del Congresso sconfitto dal virus
Immagine
Harry Styles abbatte gli stereotipi vestito da Sirenetta: la sua moderna versione di Ariel è virale
Immagine
La Sirenetta girato in Sardegna, ecco dove Disney filmerà alcune scene
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni