47 CONDIVISIONI

Nuova vita per Linda Blair, la bimba de L’esorcista: oggi salva i cani abbandonati (FOTO)

Tutti la ricordano nei panni della sventurata Regan, posseduta da un demone nel cult horror del 1973. “Vittima” dello stesso personaggio che ha dato gloria, la Blair ha visto la sua carriera marciare verso un inarrestabile declino. Oggi, però, si occupa di un’attività completamente nuova: ha aperto un centro di accoglienza per cani abbandonati che ospita circa cento animali.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
47 CONDIVISIONI
Immagine

Proprio nei giorni in cui tanto si parla di una serie tv tratta dal celebre film "L'esorcista", sale agli onori delle cronache una curiosità decisamente succosa che riguarda la protagonista di quel cult intramontabile firmato da William Friedkin nel 1973. In molti si chiederanno che fine abbia fatto Linda Blair, l'ex enfante prodige che per tutta la vita è rimasta suo malgrado "intrappolata" nel personaggio della piccola e sventurata Regan. Ebbene, l'attrice oggi 57enne ha cambiato completamente vita, ha messo (quasi del tutto) da parte la carriera recitativa e ha abbracciato una nuova attività: si occupa di salvare cani abbandonati o vittime di violenze. Da sempre appassionata dei teneri amici a quattro zampe, da qualche tempo a questa parte la Blair ha aperto un centro che oggi accoglie circa un centinaio di animali, in particolare pitbull.

Come ha raccontato in uno show di Oprah Winfrey, la Linda Blair Worldheart Foundation è nata da un curioso episodio capitato alla stessa Blair, che un giorno incontrò un cane per strada:

Un grosso pitbull mi aveva seguito fino a casa. I mezzi di informazione ti dicono che vogliono ucciderti e così sono scappata. Poi ho realizzato che quel cane non voleva attaccarmi, ma chiedermi aiuto. Gli ho dato un po' d'acqua e ho capito che era un angelo che era stato mandato da me.

La fondazione della Blair, con sede a Los Angeles, si occupa di soccorrere i cani abbandonati sulle strade o nei deserti della California. All'interno del centro, gli animali ricevono affetto, assistenza medica, riabilitazione e addestramento, in vista di un'adozione. "Non usiamo la parola padroni", ha spiegato la Blair, "Noi ci sentiamo guardiani di questi cani".

Linda Blair, una carriera "vittima" de L'esorcista

Ancora oggi, la Blair viene ricordata soprattutto per il ruolo del celeberrimo horror di Friedkin. Chiamata a interpretare una bambina posseduta al fianco di Ellen Burstyn e Max von Sidow (un'esperienza che la segnò non poco), faticò a staccarsi dal personaggio – per cui ebbe anche una nomination agli Oscar – e tornò a interpretare REgan nel sequel "L'esorcista II – L'eretico". A parte "Airport 75", negli anni successivi venne chiamata spesso per impersonare parti di ragazze problematiche.

Fece discutere la sua storia d'amore con il musicista Rick Springfield (ai tempi in cui lei era ancora minorenne), mente dal 1977 si aprì per lei un periodo di dipendenza dalle droghe. Dopo il suo arresto, la carriera subì un inarrestabile declino, anche se ebbe l'autoironia di parodiare se stessa e il ruolo di Regan del divertente "Riposseduta" del 1990. I suoi impegni cinematografici si sono molto diradati: tra gli ultimi ruoli, si ricorda la partecipazione a un episodio della serie tv "Supernatural" nei panni della detective Diana Ballard.

47 CONDIVISIONI
La nuova vita di Michela Quattrociocche: "Oggi vivo a Lisbona e faccio la mamma"
La nuova vita di Michela Quattrociocche: "Oggi vivo a Lisbona e faccio la mamma"
La nuova vita di Alex Belli, ieri a 'CentoVetrine' oggi fotografo professionista
La nuova vita di Alex Belli, ieri a 'CentoVetrine' oggi fotografo professionista
Non riusciva nemmeno a stare in piedi: la trasformazione di questo cagnolino è emozionante
Non riusciva nemmeno a stare in piedi: la trasformazione di questo cagnolino è emozionante
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni