19 Novembre 2013
20:42

Pif sbarca al cinema con la bellissima Cristiana Capotondi (VIDEO)

“La Mafia uccide solo d’estate” è il primo film di Pierfrancesco Diliberto: la storia di un bambino palermitano che nasce nello stesso giorno in cui è eletto sindaco Vito Ciancimino.
A cura di A. P.

Uscirà in questi giorni, a partire dal 28 novembre, il primo lungometraggio di Pif, nome d'arte di Pierfrancesco Diliberto, protagonista in tv con il suo "Il Testimone", modello di racconto per molti reporter. Si chiamerà "La Mafia uccide solo d'estate" (ecco la scheda, con il trailer e la trama), si tratta della storia di Arturo, un bambino che nasce nello stesso giorno in cui diventa sindaco di palermo Vito Ciancimino, uomo ponte tra la mafia e lo stato. Uno sguardo ironico, ma al contempo analitico, su quella che è stata Palermo negli anni delle stragi di Capaci e Via D'Amelio. Pif si è prestato, a Roma, agli obiettivi dei fotografi per mostrarsi con il cast della sua prima opera filmica (non è la prima esperienza al cinema, essendo stato assistente di Monicelli), su tutti la bellissima Cristiana Capotondi, che non perde i tratti somatici fanciulleschi che ne caratterizzano da sempre la carriera da attrice.

"La Mafia uccide solo d'estate", Pif al cinema non è quello della televisione
Niente sesso per Cristiana Capotondi:
Niente sesso per Cristiana Capotondi: "Ho fatto un anno di castità"
"Cristiana Capotondi aspetta un figlio dal compagno Andrea Pezzi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni