12 Gennaio 2014
09:55

Pulp fiction diventa un videogioco anni ’80 (VIDEO)

Samuel L. Jackson, John Travolta, Uma Thurman e Bruce Willis diventano dei pixel che riproducono le avventure del capolavoro di Quentin Tarantino del 1994, gara di ballo compresa.
A cura di A. P.

Pulp Fiction si trasforma in un videogioco anni 80, un arcade che ci fa immergere nel capolavoro del 1994 di Quentin Tarantino (vinse una Palma d'oro a Cannes per la migliore sceneggiatura), per ripercorrere le gesta di Mia Wallace, di Vince, alias John Travolta, oppure dei personaggi interpretati da Samuel L. Jackson, Bruce Willis e Mr.Wolf. Sparatorie, ma anche il celebre twist interpretato da Travolta e Uma Thurman nel pub anni '50 con il milk shake da 5 dollari, che Vincent Vega non si riesce ad immaginare così buono da meritarsi un costo di quella portata. Ed anche la scena del monologo di Samuel L. Jackson (a proposito, eccola recitata da un cane uguale a lui).

Trattandosi di un videogame in vecchio stile, i personaggi sono, in pratica, dei semplici pixel che si muovono, un'esperienza che probabilmente ci farà sentire di nuovo la sensazione di trovarci in una sala giochi davanti ad un joypad, con i sei tasti di colore diverso a completare la consolle. L'idea è venuta per un canale Youtube, che guarda caso si chiama "8-bit cinema", e "Pulp Fiction" è solo l'ultimo film ad essere finito nel loro mirino. Prima di lui si sono trasformati in videogiochi anche "Godzilla", "Hunger Game", "Shining" e "Alla ricerca di Nemo".

Mary Poppins e Pulp Fiction entrano nel National Film Registry
Mary Poppins e Pulp Fiction entrano nel National Film Registry
Il twist di
Il twist di "Pulp Fiction" 20 anni dopo: Tarantino scatena Cannes
41.030 di Spettacolo Fanpage
I 20 anni di Pulp Fiction
I 20 anni di Pulp Fiction
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni