Finalmente l'attesa è finita e chi avrà voglia di vedere Rebecca, il nuovo film Netflix, potrà tranquillamente sedersi sul divano di casa e godere della visione. Dal 21 ottobre, quindi, è disponibile nel catalogo della nuova piattaforma streaming il film con protagonisti Lily James e Armie Hammer e diretto da Ben Wheatley. Adattamento cinematografico del romanzo gotico di Daphne Du Maurier, dato per la prima volta alle stampe nel 1938, è diventato oggetto di numerosi progetti per il grande schermo, tra cui il più importante è senza dubbio quello di Alfred Hitchcock: Rebecca, la prima moglie nel 1940.

La trama del film

Quella di Rebecca è una storia d'amore dalle tinte un po' noir, che ripercorre la storia del ricco aristocratico Maxim de Winter (Armie Hammer), la cui moglie per l'appunto Rebecca, è morta in circostanze misteriose. Durante una vacanza a Montecarlo Maxim incontra una timida ragazza inglese (Lily James), che fa la dama di compagnia presso signora Judytta Van Hopper. Tra loro nasce un amore travolgente che li porterà a sposarsi immediatamente e a trasferirsi a Manderley, in Cornovaglia, dove c'è la villa del signor De Winter. Una volta lì, la novella sposa dovrà rapportarsi con l'assai astiosa governante, Mrs. Denvers (Kirstin Scott Thomas), ma soprattutto con la costante presenza di colei che l'ha preceduta, ovvero Rebecca.

Rebecca, la prima moglie di Alfred Hitchcock

Il film del 1940, Rebecca, la prima moglie, si configura tutt'oggi come uno dei grandi titoli della storia del cinema, non a caso si è aggiudicato ben due Oscar, tra cui quello per il miglior film e fu scelto anche come film d'apertura per il Festival del Cinema di Berlino, nel 1951. Il cast di questo capolavoro di Hitchcook è di tutto rispetto, infatti, i protagonisti sono stati dei grandi nomi di Hollywood. Nei panni del vedovo aristocratico vi era, infatti, Laurence Olivier, nel ruolo che adesso è di Lily James, c'era Joan Fontaine e, infine, Judith Anderson fu la temibile governante, che rappresenta uno dei punti cardine del film.

Le differenze con il capolavoro del 1940

Il regista della versione streaming di questo appassionante romanzo, ha voluto sottolineare con forza quanto il suo film si discosti dalla riproduzione fatta dal re del thriller, dicendo in una recente intervista:

Non è in alcun modo un remake del film di Hitchcock, decisamente no. Rifare un film non è così interessante per me, ma il materiale originale lo è. Ho visto tutti gli adattamenti. Volevo creare qualcosa che contenesse più amore. Fa parte del tentativo di indagare altre parti dell’essere umano. Rebecca ha degli elementi oscuri e al suo interno ha una storia psicologica e inquietante, ma parla anche di queste due persone innamorate. Era la cosa principale.

Non mancherà, quindi, l'elemento enigmatico e anche un po' da brivido che caratterizzò il film di Hitchcock e lo stesso romanzo da cui è tratta la storia di Rebecca, tanto a essere definito un romanzo gotico, ma verrà dato ampio spazio anche alla storia d'amore tra i due protagonisti, come sottolinea Ben Wheatley.