Tra Robert De Niro e Donald Trump lo scenario è quasi "bellico". Non si fermano infatti le continue stoccate dell'attore simbolo di una generazione nei confronti del multimiliardario presidente degli Stati Uniti d'America. In occasione della presentazione dei suoi nuovi punti ristorante-hotel giapponese "Nobu", l'attore di "Taxi Driver" lancia strali contro Trump raccolti dal Daily Mail.

Lo riaccompagneremo alla porta

"Non mi interessa cosa gli piace, per lui c'è la porta". Donald Trump è ghiotto di cibo giapponese, il Nobu di De Niro è uno dei migliori, forse il migliore in assoluto, ma il discorso fatto al Daily Mail è abbastanza chiaro.

Se Trump dovesse entrare in uno dei miei locali, gli indicheremo la porta. Non mi interessa cosa gli piace. Se dovesse entrare in un ristorante mentre io sono lì, me ne andrei.

Il desiderio di Robert De Niro per Donald Trump

Nobuyuki "Nobu" Matsuhisa, amico e co-fondatore dell catena, presente nel corso dell'intervista ha risposto con una battuta, spiegando che sarebbe felice di "incastrare" l'amico facendolo sedere proprio accanto a Robert De Niro e potergli preparare dell'ottimo "sushi". Di altro parere Robert De Niro, che parlando di Donald Trump e continuando il pensiero dell'amico ha poi affermato:

Prima può essere messo sotto accusa e meglio è, o magari sarà arrestato o messo in prigione!

La catena di Hotel di De Niro

Il Nobu Hotel è una catena di alberghi superlusso presenti in tutto il mondo. Dormire una notte in uno dei suoi alberghi può costare dai 350 ai 650 euro a notte, a seconda delle tipologie selezionate si può arrivare a spendere addirittura 1000 euro al giorno. Marbella è la città in cui ha aperto un Nobu Hotel di recente, ma è presente a Miami, Manila, Chicago, Las Vegas, Malibu, Londra, Ibiza, Riyadh, Palo Alto, Los Cabos, Barcelona e Atlanta.