28 Marzo 2015
16:18

Roger Moore: “Idris Elba non può essere James Bond, non è un vero inglese”

Gaffe dell’attore che impersonò l’agente segreto più famoso del mondo dal 1973 al 1985. Peccato che Elba sia inglese al 100%, mentre Sean Connery è scozzese, Pierce Brosnan irlandese, Timothy Dalton gallese e George Lazenby australiano. Moore, comunque, ha precisato di essere stato frainteso durante la sua intervista a Paris Match.
A cura di Valeria Morini

"Idris Elba non può interpretare James Bond, perché non è ‘inglese-inglese'". Questa la dichiarazione shock a Paris Match di Roger Moore, storico interprete dell'agente 007 dal 1973 di "Vivi e lascia morire" al 1985 di "Bersaglio mobile".  Peccato che Elba, possibile candidato a vestire i panni della spia creata dalla penna di Ian Fleming, sia inglese, e per la precisione londinese, al 100%: è nato nel borgo di Hackney, è cresciuto nel quartiere di East Ham, ha studiato nel distretto di Canning Town, ha cominciato a lavorare a Dagenham e tifa per l'Arsenal. Sono forse le origini dei genitori di Elba il problema? L'attore consacrato da serie tv come "Luther" e "The Wire", nonché Heimdall nella saga di "Thor", è nato infatti da madre ghanese e padre originario della Sierra Leone.

La notizia che Elba potrebbe interpretare James Bond, divulgata in seguito alla fuga di mail dopo l'attacco hacker contro la Sony dello scorso dicembre, ha certamente destato più di una perplessità, dal momento che uno 007 di colore sarebbe una novità assoluta per la saga spionistica. La battuta di Moore è comunque suonata un po' razzista, considerato inoltre che nella storia del fascinoso agente segreto i suoi interpreti non sono certo tutti "english" doc, fatta eccezione per lo stesso Moore e Daniel Craig. Sean Connery è scozzese, George Lazenby australiano, Timothy Dalton gallese e Pierce Brosnan irlandese. Non va dimenticato inoltre che lo stesso Bond non è un puro figlio d'Albione, dal momento che nei romanzi di Fleming è nato da madre svizzera.

Ecco la dichiarazione completa di Roger Moore:

Qualche anno fa ho detto che Cuba Gooding Jr (attore di colore premio oscar per "Jerry Maguire", ndr) poteva essere un Bond eccellente, ma era uno scherzo. Anche se James è stato interpretato da uno scozzese, un gallese e un irlandese, io penso che dovrebbe essere "inglese-inglese". L'idea (che Elba interpreti Bond) è interessante ma irrealistica.

Questo è quanto uscito su Paris Match ma, successivamente, Moore si è difeso su Twitter spiegando che le sue parole sono state completamente travisate.

Un'intervista che ho rilasciato a Paris Match fa pensare che io abbia detto qualcosa di razzista riguardo a Idris Elba. Questo è semplicemente falso. È stato un errore di traduzione.

Mentre la tensione per la gaffe si stempera e il dibattito sulla scelta di Elba (non ancora confermata) continua, non resta che godersi l'attesa per il prossimo "Spectre", nel quale lo smoking di Bond sarà ancora indossato da Daniel Craig e di cui poche ore fa è uscito il primo teaser trailer.

 
James Bond a una svolta storica, il prossimo 007 potrebbe essere nero
James Bond a una svolta storica, il prossimo 007 potrebbe essere nero
James Bond, set notturno a Trastevere
James Bond, set notturno a Trastevere
978 di Enrico Tata
"Spectre" è il titolo del 24esimo James Bond: Monica Bellucci come Bond lady
"Spectre" è il titolo del 24esimo James Bond: Monica Bellucci come Bond lady
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni