Nell'ambito della 77esima Mostra del Cinema di Venezia, sabato sera sono stati consegnati i premi Kinéo. Presente anche Vittorio Sgarbi. In un video pubblicato dal Corriere della sera, si vede il critico d'arte salutare gli ospiti stringendo loro la mano e senza indossare la mascherina. Quando si è avvicinato troppo a Sara Serraiocco, l'attrice si è infastidita e lo ha invitato a rispettare i malati.

Vittorio Sgarbi non rispetta la distanza con Sara Serraiocco

Sul palco dei premi Kinéo, Vittorio Sgarbi ha elogiato Sara Serraiocco: "Sono felice di avere accompagnato questa giovane donna, che ha dato all'Italia un volto nuovo. Non potevo avere maggior fortuna per la sua capacità, per la sua intelligenza e poi per la sua cattiveria, perché oggi le donne sono cattive". Subito dopo, è stato annunciato che a Sara Serraiocco è stato attribuito un premio internazionale. Sgarbi ha teso le mani verso l'attrice per stringere le sue. La trentenne ha tentennato e ha sorriso imbarazzata. Poi ha ritirato il premio. Al momento delle foto di rito ha espresso il suo fastidio per il mancato rispetto delle distanze di sicurezza.

Un parente di Sara Serraiocco ha avuto il Covid-19

Al momento delle foto, dopo una serie di scatti, Sara Serraiocco ha preso la parola: "Magari teniamo le distanze di sicurezza, grazie". Sgarbi, allora, si è allontanato. Prima di lasciare il palco, l'attrice ha preso il microfono e ha spiegato: "Vorrei aggiungere una cosa, io vorrei mandare il messaggio che rispetto le distanze di sicurezza perché è fondamentale. Ho anche avuto un parente che è stato male. Preferirei portare rispetto". A quel punto anche Sgarbi ha chiesto di avere il microfono e uno dei conduttori, temendo una delle classiche sfuriate dell'uomo, lo ha placato: "Vittorio ti prego". Il critico d'arte, in tutta calma, ha risposto: "Sono d'accordo, io non porto la mascherina perché rispetto le distanze di sicurezza ed è bene stare distanti, non va bene amarsi troppo". Dietro le quinte, poi, Sara Serraiocco è apparsa arrabbiata mentre Sgarbi continuava a commentare l'accaduto: "Questa mania della distanza sociale". Infine, ha tirato fuori una mascherina con una capra disegnata sopra.