26 Agosto 2014
19:36

“Shutter Island” diventa una serie tv, alla regia Martin Scorsese

Secondo quanto annunciato da BBC, il regista premio Oscar avrebbe già in testa l’episodio pilota di “Ashecliffe”, spin off prodotto da HBO di Shutter Island, la pellicola con Leonardo Di Caprio del 2010. La storia riguarderà l’ospedale psichiatrico prima delle vicende narrate nel film.
A cura di Andrea Parrella

Martin Scorsese e la tv, un associazione di concetti sempre parsa l'esemplificazione di un errore, due fattori destinati a cozzare. Pare non sia più così. Se c'era qualcosa che alimentasse dei dubbi, si può dire che con la serata degli Emmy di ieri e, in generale, il materiale che la serialità televisiva internazionale è riuscita a sfornare nell'ultimo anno, c'è stata dimostrazione che l'interesse del pubblico, anche di quello più raffinato ed appassionato di grandi storie narrate in video, non si orienti più esclusivamente verso le sale da cinema, ma sia al contrario sempre più tv addicted. La conferma agli Emmy Awards del successo planetario di Breaking Bad, che ieri come negli anni precedenti ha letteralmente dominato la cerimonia più illustre in termini di riconoscimenti televisivi, è di questo verdetto solo l'ennesimo tassello che lo confermi.

E a completare il puzzle arriva l'indiscrezione, qualcosa di più, secondo la quale Martin Scorsese avrebbe già nella sua testa un progetto di trasformazione del suo film del 2010 Shutter Island, con Leonardo Di Caprio Emily, Mortimer e Mark Ruffalo, in uno spin-off di quella storia dal titolo Ashecliffe. Si tratterebbe, secondo quanto affermato dalla BBC, del prequel del film, che racconti la storia antecedente dell'ospedale psichiatrico in cui la pellicola diretta dal regista italo-americano era ambientato. Scorsese, secondo quanto emerge, dovrebbe firmare la regia dell'episodio pilota della serie, prodotta dalla HBO. Dinamica similare a quanto accaduto per Broadwalk Empire, serie giunta oramai all'ultima stagione, di cui Scorsese è anche produttore esecutivo.

Ma non è tutto, perché a detta di quanto si legge dalla BBC non si tratterebbe dell'unico progetto televisivo di cui Scorsese sarebbe stato incaricato. Contemporaneamente, il regista di Taxi Driver e premio Oscar, starebbe curando sempre per HBO un rock music drama ambientato nel 1970. Ipotesi suggestiva, che rende ancora più succulenta l'attesa per il risultato che dovrebbe venire fuori.

Stefano De Martino lascia la tv:
Stefano De Martino lascia la tv: "Aprirò una boutique"
"La Storia" di Elsa Morante diventa una serie tv: nel cast Elio Germano e Asia Argento
Netflix, le serie tv e i film in scadenza ad Aprile 2022
Netflix, le serie tv e i film in scadenza ad Aprile 2022
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni