121 CONDIVISIONI
9 Marzo 2021
21:07

Sophia Loren premiata con il Visionary Award dal Museo dell’Academy

Sophia Loren verrà premiata il prossimo 25 settembre con il “Visionary Award”, a trent’anni dal primo Oscar ricevuto per “La Ciociara”. Si tratta del premio insignito dal Museo dell’Academy, consegnato “ad un artista la cui opera ha fatto fare progressi all’arte del cinema”. Questo riconoscimento si aggiunge ai numerosissimi premi che l’attrice ha ricevuto nel corso della sua sfolgorante carriera.
A cura di Ilaria Costabile
121 CONDIVISIONI
Immagine

Il 25 settembre 2021 a distanza di ben sessant'anni dalla vittoria dell'Oscar per "La Ciociara", Sophia Loren verrà premiata con il "Visionary Award"del nuovo Museo dell'Academy: un riconoscimento riservato a "un artista o uno studioso la cui opera ha fatto fare progressi all'arte del cinema". Si tratta di uno dei tanti premi che l'attrice italiana ha conquistato nel corso della sua lunga e bellissima carriera nel settore cinematografico.

Sophia Loren icona del cinema

La comunicazione arriva direttamente da Los Angeles dove, intanto, proprio il ruolo di Madame Rosa ne "La vita davanti a sé", in cui Sophia Loren è diretta dal figlio Edoardo Ponti, è tra le interpretazioni citate in vista delle nomination agli Oscar 2021, che saranno comunicate il 15 marzo. Il "Visionary Award", quindi, si aggiunge a una lunga lista di premi consegnati all'86enne Sophia e che includono tra l'altro – e oltre i due Academy Awards – sei Golden Globe, un Leone d'Oro e una Coppa Volpi a Venezia, e poi diversi premi a Cannes, Berlino, Londra, nonché dieci David di Donatello. Circa trent'anni fa, inoltre, nel 1991 l'American Film Institute ha introdotto l'attrice partenopea tra le 25 grandi star più grandi di tutti i tempi.

Quando avverrà la premiazione

Il museo dell'Academy verrà inaugurato, dopo una serie di rinvii a causa della pandemia, il prossimo 30 settembre. La cerimonia in cui, però, Sophia Loren, riceverà il Visionary Award, si terrà cinque giorni prima, il 25 settembre, in concomitanza con una serie di celebrazioni in onore dell'inaugurazione vera e propria. Il museo, inoltre, è stato realizzato da un altro italiano di spessore, Renzo Piano, e si trova nel quartiere del "Miracle Mile" e verrà inaugurato con una mostra dedicata al grande mestro del cinema Hayao Miyazaki organizzata in collaborazione con lo Studio Ghibli, di cui il cineasta giapponese premio Oscar nel 2003 per "Spirited Away" è stato fondatore assieme al collega e mentore Isao Takahata.

121 CONDIVISIONI
Immagine
Sophia Loren vince il premio L.A., Italia Legend Award
Immagine
Tutti gli italiani che hanno vinto l'Oscar: film, registi e attori premiati
Immagine
Così Netflix vuole regalare l'ultimo Oscar a Sophia Loren
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni