La Disney lo aveva promesso, entro il 2020 sarebbero arrivati altri nuovi film che non avrebbero deluso le aspettative dei fan. E proprio in queste ore la casa cinematografica ha distribuito il primo teaser del suo nuovo prodotto firmato Pixar, dal titolo "Soul".

La trama del nuovo film Disney-Pixar

"Soul" è un film che parte dalla musica per parlare anche di spiritualità, un film che racconta la storia di un uomo che vuole cambiare la sua vita inseguendo le sue passioni e troverà un modo inconsueto per farlo. Il lungometraggio animato arriverà nelle sale il 19 giugno 2020. La storia è quella di Joe Gardener che nella vita è il direttore di una banda musicale delle scuole medie, da sempre appassionato di jazz, che nutre un sogno nel cassetto: suonare all'Half Note, un prestigioso locale di New York. Dopo diversi tentativi nell'arco di vent'anni, Joe Gardener riesce ad ottenere inaspettatamente un ingaggio così da poter realizzare il suo sogno, ma accade un qualcosa che sconvolgerà tutti i suoi piani. Da un momento all'altro non sono più la sua mente e il suo corpo a comunicare, quanto la sua anima, Joe capirà cosa significa averne una e l'incontro con un'entità che prende il nome di 22, lo porterà a capire rivedere tutta la sua vita.

Le voci della versione americana

A prestare la voce ai protagonisti nella versione americna saranno Jamie Foxx che nel film sarà Joe, mentre Phylicia Rashad è sua madre. Daveed Diggs interpreta la nemesi di Joe, Paul, mentre Tina Fey interpreta 22. Tra i doppiatori anche Questlove. A comporre la colonna sonora originale troviamo che Jon Batiste, Trent Reznor e Atticus Ross.

Un film che fa riflettere

Dopo Inside Out che indagava il mondo delle emozioni e degli stati d'animo, la Disney torna a parlare di sentimenti e lo fa in maniera leggera e scanzonata, ma lasciando spazio alla riflessione. La spiritualità diventa qualcosa da scoprire, qualcosa da indagare e conoscere per poterne dare al mondo la sua versione migliore. L'anima è protagonista, come suggerisce il titolo del film Pixar ed è giusto alimentarne e assecondarne le sfumature. Il teaser inizia con una domanda fondamentale: "Cosa vorresti fare per essere ricordato?", forse è un quesito su cui ognuno di noi non si sofferma abbastanza spesso, o abbastanza a lungo e questa pellicola animata ci regala il tempo per rifletterci un po' in più.