La saga di Spideman continua. I fan del supereroe e del mondo Marvel possono tirare un sospiro di sollievo dato che Marvel e Sony hanno trovato un accordo per cui Spiderman rimarrà nel Marvel Cinematic Universe. Le due compagnie hanno annunciato che Kevin Feige produrrà il terzo film della serie Spiderman Homecoming, con protagonista Tom Holland nei panni del supereroe. Nei giorni scorsi Tom Rothman, il capo di Sony Pictures, Feige e Alan Horn, il capo di Walt Disney Studios, hanno trovato un accordo. Il prossimo film di Spiderman dovrebbe arrivare nelle sale il 16 luglio 2021. Stando a quanto si apprende, Feige continuerà a produrre i film dell’uomo ragno e Disney-Marvel prenderanno il 25 percento dei profitti, contro il 5 percento precedente. Disney manterrà i suoi diritti sul merchandising e l’accordo prevede anche che Spiderman appaia in un futuro film dei Marvel Studios prodotto da Amy Pascal. In un comunicato Kevin Feige si è detto soddisfatto di veder continuare la sua avventura: "Sono entusiasta che il viaggio di Spidey nel MCU possa continuare, e tutti noi dei Marvel Studio emozionati all'idea di poter continuare a lavorare al progetto".

Sony e Marvel ad agosto avevano detto di aver interrotto la propria collaborazione – Sony e Disney hanno trovato un accordo dopo che nelle settimane scorse le due società avevano annunciato di aver interrotto la propria collaborazione e che l'accordo per i diritti non era stato rinnovato. Spiderman rischiava quindi di uscire dal mondo in cui era entrato grazie alla sua collaborazione con gli Avengers. Quando a fine agosto si era diffusa la notizia della rottura sui social si era scatenata una grossa polemica e per giorni gli appassionati dell'uomo ragno sono stati col fiato sospeso in attesa di conoscere quello che sarebbe stato il futuro del loro supereroe.