Grandi novità su Creed 2, il sequel attualmente in lavorazione di Creed – Nato per combattere che sarà anche l'ottavo film della saga dedicata al pugile Rocky. La notizia arriva direttamente dalle parole di Sylvester Stallone, contenute in un'intervista rilasciata al sito TMZ: il divo italo-americano ha annunciato che, appunto in Creed 2, rivedremo nientemeno che il mitico Ivan Drago, l'inflessibile boxeur russo interpretato da Dolph Lundgren passato alla storia per la battuta "Io ti spiezzo in due". Pochi i dettagli ad ora disponibili sulla trama della pellicola, ma Stallone assicura che ci sarà uno scontro tra il suo Rocky e Drago, alla faccia degli anni che passano: "Gli tirerò un pugno. Non posso non colpirlo almeno una volta!". Il film uscirà in sala nel 2018.

Ivan Drago è il cattivo di Rocky IV

Tra tutti gli avversari affrontati dal pugile interpretato da Stallone nei film della saga (da Apollo Creed al gigantesco Clubber Lang di Mr T), l'Ivan Drago che compare in Rocky IV resta forse il più iconico. Pugile sovietico imbattibile e insensibile come un cyborg, nonché capitano dell'Armata Rossa e sposato con la giunonica Ludmilla (interpretata da Brigitte Nielsen, ai tempi compagna di Stallone nella realtà), è responsabile della morte di Apollo sul ring, che verrà vendicato proprio da Rocky Balboa nell'incontro finale della pellicola.

Per quanto riguarda Creed 2, si mormora che il protagonista Adonis Creen, il figlio di Apollo già allenato da Rocky nel film precedente, potrebbe affrontare, ironia della sorte, la prole di Ivan. Per il momento, però si tratta di semplici rumors dal momento che la trama è ancora top secret. Curiosità: in Rocky IV, Drago pronuncia solo una manciata di battute, facendo parlare di più i pugni. Chissà che in "Creed 2" a Dolph Lundgren non venga regalata qualche riga di dialogo in più.