Tim Curry, l'attore britannico entrato nella storia del cinema per il ruolo di Frank-N-Furter nel musical cult The Rocky Horror Picture Show, è stato colpito da un grave ictus mentre era nella sua villa abitazione a Los Angeles. A riferirlo è il suo agente Marcia Hurwitz che ha voluto anche tranquillizzare la stampa sulle sue condizioni. Tim Curry è attualmente ricoverato in prognosi riservata, ma è riuscito a sopravvivere al duro colpo. I medici sono ottimisti sul suo recupero e, riferisce l'agente, Tim Curry riesce a parlare e a muoversi relativamente bene.

Di estrazione teatrale, Tim Curry è famoso anche per aver interpretato il Cardinale Richelieu ne I tre moschettieri (1993), il signore delle tenebre il Legend e per aver interpretato il clown assassino Pennywise, nella trasposizione televisiva del terrificante romanzo di Stephen King, IT. Detiene un curioso e macabro record: è tra i primi dieci attori ad essere morto più volte nei film che ha interpretato.