3.941 CONDIVISIONI
24 Maggio 2013
17:37

Tim Curry colpito da un ictus, è in prognosi riservata

L’attore britannico passato alla storia per aver interpretato il ruolo di Frank-N-Furter, lo scienziato pazzo del “Rocky Horror Picture Show” è stato colpito da un ictus mentre era nella sua casa a Los Angeles. E’ attualmente in prognosi riservata.
3.941 CONDIVISIONI

Tim Curry, l'attore britannico entrato nella storia del cinema per il ruolo di Frank-N-Furter nel musical cult The Rocky Horror Picture Show, è stato colpito da un grave ictus mentre era nella sua villa abitazione a Los Angeles. A riferirlo è il suo agente Marcia Hurwitz che ha voluto anche tranquillizzare la stampa sulle sue condizioni. Tim Curry è attualmente ricoverato in prognosi riservata, ma è riuscito a sopravvivere al duro colpo. I medici sono ottimisti sul suo recupero e, riferisce l'agente, Tim Curry riesce a parlare e a muoversi relativamente bene.

Di estrazione teatrale, Tim Curry è famoso anche per aver interpretato il Cardinale Richelieu ne I tre moschettieri (1993), il signore delle tenebre il Legend e per aver interpretato il clown assassino Pennywise, nella trasposizione televisiva del terrificante romanzo di Stephen King, IT. Detiene un curioso e macabro record: è tra i primi dieci attori ad essere morto più volte nei film che ha interpretato.

3.941 CONDIVISIONI
Tim Curry in The Rocky Horror Picture Show
Tim Curry in The Rocky Horror Picture Show
222 di antofox
Bruno Arena reagisce alle cure ma è ancora in prognosi riservata
Bruno Arena reagisce alle cure ma è ancora in prognosi riservata
Bruno Arena fuori dal coma: i medici però non sciolgono la prognosi riservata
Bruno Arena fuori dal coma: i medici però non sciolgono la prognosi riservata
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni