Stavano raccontando le loro vacanze italiane su Facebook pur essendo una coppia di personaggi assolutamente noti nel mondo del cinema e della musica. Jonathan Goldstein, produttore musicale da sempre vicino al mondo del cinema, produttore e responsabile delle musiche di "Cape Fear – Il promontorio della paura" di Martin Scorsese, sua moglie Hannah Marcinowicz e la loro piccola figlia Saskia, sette mesi, erano diretti in Italia con il loro Piper PA-28. Stavano superando il confine tra Svizzera e Italia ma è bastato un attimo per ritrovarsi schiantati sul monte Sempione, morendo avvolti tra le fiamme. Erano piloti esperti entrambi, appassionati di volo. Sono stati trovati ancora alla guida i corpi carbonizzati.

Il Piper PA-28, l'aereo distrutto

Precipitato da 2000 metri di altitudine, intorno alle 10.30 della mattina del 25 agosto, il velivolo era partito dall'aeroporto di Losanna per arrivare in Italia. Il Piper PA-28 è un aereo da turismo realizzato negli anni Sessanta e ancora in produzione. I velivoli, interamente metallici, sono non pressurizzati e dotati di 4 posti. Attualmente è stata aperta una inchiesta dalla Sese, l'autorità investigativa per la sicurezza federale, al fine di comprendere meglio le cause dell'incidente che ha distrutto una famiglia.

Chi erano Jonathan Goldstein e Hannah Marcinowicz

Partiti da Londra per un viaggio di piacere dopo aver lavorato per una stagione intera senza sosta, si erano fermati a Troyes, in Francia, per poi proseguire verso Losanna. Dopo una notte di sosta erano diretti in Italia, probabilmente a Milano. Il decollo è stato regolare così come una parte di volo, poi lo schianto. "Distrutta una famiglia", così il portavoce a media: "Siamo devastati dall’annuncio della morte di Jonathan, Hannah et Saskia», «Li abbiamo amati intensamente, erano così felici insieme Ci mancheranno terribilmente". Jonathan Goldstein aveva vinto numerosi premi internazionali ed era un autore prolifico per il cinema e per la tv, così come sua moglie Hannah Marcinowicz, diplomata alla Royal Academy of Music e parte integrante della BBC Concert Orchestra.

È morta una bimba di sette mesi

Impossibile non pensare all'anima più pura rimasta coinvolta in questa tragica sciagura. La piccola Saskia aveva solo sette mesi, era la primogenita della coppia che tre anni fa si era unita in matrimonio.