Paul Bhattacharjee, attore inglese di 53 anni, noto soprattutto per le soap opera, le opere teatrali e per essere apparso in uno degli ultimi film di James Bond, "Casino Royale", è stato trovato morto ai piedi di una rupe, sulla scogliera, una settimana dopo essere sparito. L'attore era stato visto l'ultima volta uscire dal Royal Court Theatre di Sloane Square a Londra, il 10 luglio scorso, dopo le prove per il suo ultimo spettacolo teatrale. Dopo aver inviato un sms alla sua fidanzata alle 9 di sera dello stesso giorno, dell'attore non c'è stata più traccia, fino a questa mattina.

Il corpo senza vita trovato sulle scogliere di Seaford, nell'East Sussex, a circa 80 chilometri da Londra. Scotland Yard sta indagando sul caso, mentre la stampa britannica sta intervistando amici, parenti e colleghi di lavoro. Un comportamento senz'altro strano, totalmente fuori dal comune per l'attore che lascia un figlio 24enne, avuto dalla sua ex moglie. Era in un momento molto felice della sua carriera, come ha confermato al Daily Mail il suo agente, non c'era nessun indizio che potesse far pensare al suicidio che, per adesso, resta l'ipotesi più accreditata.