3 Maggio 2013
09:23

Un Franco Califano inedito nel film “Roma Nuda” di Ferrara

Lo scomparso Franco Califano tornerà a vivere nel film scritto da Tomas Milian, in uscita a fine estate.
A cura di Aureliano Verità

Dopo l'estate, avremo modo di ritrovare un Franco Califano inedito, nel film “Roma Nuda”, di Giuseppe Ferrara, in uscita a settembre. Sul set, l'attore recentemente scomparso, dà vita al personaggio di Romolo Sebastiani, un biscazziere che si oppone all'arrivo della cocaina, nella Roma degli anni '70. Una parte che al Califfo era particolarmente cara, visto che, nella vita reale, era stato incarcerato per ben due volte con accuse di droga poi regolarmente decadute. Il film, il cui titolo riprende quello dell'omonima canzone proprio del cantautore romano, descrive la criminalità romana dal 1968 al 1972, prima della nascita della spietata Banda della Magliana, quella già descritta più volte da “Romanzo Criminale” sia al cinema che in televisione. Il racconto si dipana a partire dalla storia di “Er più”, interpretato da Francesco Venditti, un personaggio ispirato all'ex pugile e boss del quartiere romano di Tor Marancia, all'anagrafe Sergio Maccarelli, che trafficava in bische, night e prostitute, ma senza toccare armi e droga come faranno negli anni successivi i più spietati malavitosi senza più codice d'onore. Tomas Milian, ne firma soggetto e sceneggiatura, scritta a quattro mani con Dardano Sacchetti, e interpreta ancora una volta un uomo di legge che potrebbe essere considerato un predecessore del suo Nico Giraldi-Monnezza. Oggi, in seconda serata, su Canale 5, nel corso del programma “Supercinema”, verranno proposte delle scene inedite dal film, in attesa che arrivi in sala.

Franco Califano in scena al Sistina di Roma, intervista al Tg9
Franco Califano in scena al Sistina di Roma, intervista al Tg9
15.309 di Spettacolo Fanpage
Fiorello imita Franco Califano
Fiorello imita Franco Califano
12.796 di cronista
Franco Califano e Maurizio Mattioli:
Franco Califano e Maurizio Mattioli: "Rallenta co 'e pasticche"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni