23 Marzo 2013
19:28

Un Giorno Devi Andare, Jasmine Trinca nel nuovo film di Giorgio Diritti

Dopo “L’uomo che verrà” Giorgio Diritti torna con un nuovo lavoro con protagonista Jasmine Trinca in uscita il prossimo 28 marzo.
A cura di Aureliano Verità
Un Giorno Devi Andare 01

Uscirà nelle sale il 28 marzo “Un giorno devi andare”, il nuovo film diretto da Giorgio Diritti, che torna a distanza di quattro anni dall'uscita de “L'uomo che verrà” film che raccontava gli eventi antecedenti la strage di Marzabotto visti attraverso gli occhi di una bambina di otto anni e che, presentato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma 2009, vinse il Marc'Aurelio d'Oro del pubblico al miglior film e il Gran Premio della Giuria Marc'Aurelio d'Argento. In questo nuovo lavoro, con Jasmine Trinca nel ruolo della protagonista femminile, il regista si è affidato a una produzione italo-francese andando a girare nientemeno che in Amazzonia.

La trama

Un Giorno Devi Andare 02

Augusta, una donna italiana di poco più di trent'anni si reca in Amazzonia per sfuggire ad alcune vicende personali particolarmente dolorose. La giovane ragazza aiuterà una suora amica della madre nel lavoro con le comunità indigene dell'alto Rio Andirà, per poi però distaccarsene, con la speranza di affrontare un viaggio che risponda in modo semplice al suo bisogno di ritrovare un senso nella vita. Salpa quindi su una piccola barca e si immerge della natura dell'Amazzonia, iniziando un percorso tra i villaggi degli indios. Proseguirà dalle favelas di Manaus fino all'isolamento nella foresta, e affronterà l'avventura sempre alla ricerca di sè stessa. Sarà proprio dal contatto profondo con la natura incontaminata della foresta amazzonica e dall'incontro con le piccole comunità autoctone che Augusta cercherà una riconciliazione con se stessa, con il mondo e con Dio.

Il cast

Un Giorno Devi Andare 03

Il film, diretto da Giorgio Diritti è interpretato da una bellissima Jasmine Trinca, l'attrice che dopo più di 2500 provini venne scelta nientemeno che da Nanni Moretti per interpretare un ruolo nel suo “La stanza del figlio” del 2001, grazie al quale vinse il Premio Guglielmo Biraghi come talento italiano dell'anno. La ritroveremo anche nell'esordio alla regia di Valeria Golino, il film che forse verrà presentato durante la prossima edizione del Festival di Cannes, dal titolo “Vi perdono”. Insieme a lei sul grande schermo ritroviamo anche Anne Alvaro, attrice francese due volte Premio César come la migliore interprete non protagonista, Amanda Fonseca Galvao e Pia Engleberth.

Jasmine Trinca e l'esordio alla regia a Cannes 2022:
Jasmine Trinca e l'esordio alla regia a Cannes 2022: "Il film è un modo per ringraziare mia madre"
Jasmine Trinca in giuria a Cannes 2022, l'attore Vincent Lindon sarà il presidente
Jasmine Trinca in giuria a Cannes 2022, l'attore Vincent Lindon sarà il presidente
Cannes 2022: Jasmine Trinca racconta Marcel, il suo esordio alla regia
Cannes 2022: Jasmine Trinca racconta Marcel, il suo esordio alla regia
514 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni