29 Ottobre 2014
19:03

“Un selfie con Tom Hanks”, la storia di un tassista di New York

La curiosa storia di un tassista di New York che si ritrova Tom Hanks nel taxi: “Stavo rifiutando la corsa perché era troppo lontano per me, lui mi ha regalato due biglietti per il suo spettacolo teatrale”.
A cura di G.D.
La curiosa storia di un tassista di New York che si ritrova Tom Hanks nel taxi: "Stavo rifiutando la corsa perché era troppo lontano per me, lui mi ha regalato due biglietti per il suo spettacolo teatrale".

Quanto sia intrigante, avventurosa e per certi versi speciale, la vita di un tassista lo abbiamo imparato sin da quella famosa pellicola di Alberto Sordi, "Il tassinaro", meraviglioso esempio di metacinema, dove l'attore romano incontrava personaggi famosi, come Giulio Andreotti, Federico Fellini o Silvana Pampanini. In certi casi, restando alla settima arte, può essere anche pericoloso: vedi "Collateral" con Jamie Foxx ostaggio di una notte del killer Tom Cruise. Non è questo, però, il caso di Mr.Ferrari. Lo chiamiamo amichevolmente così per il cappellino visto che nella sua storia, apparsa sul blog "Humans of New York", ha preferito rimanere anonimo.

In un normale turno di lavoro, si è visto Tom Hanks entrare nel taxi, e lui in un primo momento non lo ha riconosciuto:

Sto guidando lungo Park Avenue, questo ragazzo mi fa segno di accostare, mi fermo e gli chiedo dove vuole andare. Lui mi dice: "74esima", io gli dico: "È troppo lontano per me", lui fa per andarsene, poi io gli dico: "Ok, dai, salta su". Ho il berretto calato sugli occhi, in un primo momento non ci avevo fatto caso, poi sento la sua voce e mi giro: "WIIIIILSOOOON!", gli faccio. E lui comincia a ridere di brutto. Per tutto il tragitto abbiamo parlato e non ha fatto altro che chiamarmi "Mr.Ferrari". Alla fine della corsa mi ha anche regalato due biglietti per il suo spettacolo a Broadway e sapete come si chiama il suo show? "Lucky Guy". Ecco, mi sento anche io un "ragazzo fortunato".

Tom Hanks alle audizioni per
Tom Hanks alle audizioni per "Forrest Gump"
"Indietro caz*o!", il video di Tom Hanks che difende la moglie da un fan che l'ha spinta
Tom Hanks:
Tom Hanks: "Il Codice Da Vinci era una cavolata, un mucchio di balle"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni