La ‘Avengers – Endgame' mania ha generato già vari record nei botteghini di mezzo mondo, ma a quanto pare si è rivelata anche piuttosto pericolosa per chi ha pensato di poter anche solo fare lo spiritoso fuori dalle sale. Una foto ha fatto il giro del web, mostrando un ragazzo insanguinato, che sembra essere stato picchiato per aver fatto spoiler fuori al cinema. Dai media cinesi è stato riferito che l'incidente è avvenuto fuori da un cinema a Causeway Bay, Hong Kong. L'attesissimo film è uscito nelle sale il 24 aprile proprio in Taiwan, Cina, Hong Kong, Malesia, Singapore e Corea del sud.

Secondo i media taiwanesi, un uomo vestito di bianco, che sembrava essere appena uscito dal cinema dopo aver visto il film di tre ore, ha iniziato a svelare rumorosamente gli spoiler all'ingresso. A quel punto, un gruppo di persone, attualmente non identificate, l'avrebbero aggredito e gli avrebbero procurato diverse ferite. L'aggressione sarebbe stata confermata anche da molti dei presenti, che avrebbero riportato la versione secondo la quale il ragazzo si sarebbe affrettato a uscire dal cinema per urlare a gran voce svariati dettagli del film, incluso il finale.

L'uscita in Italia di Avengers – Endgame è stata parimenti partecipativa, anche se innocua. Le sale sono state prese d'assalto sin dal primo giorno di uscita, mercoledì 24 aprile 2019, e hanno conferito alla pellicola il secondo record d'esordio. Secondo solo al Quo vado? di Checco Zalone, che il 1 gennaio 2016 incassò ben 7.360.192 euro, salendo in prima posizione sul podio boxoffice nel primo giorno di uscita. I social italiani sono ancora pieni di foto e recensioni di ogni tipo, a dimostrazione che la saga degli Avengers è riuscita a conquistare il pubblico del grande schermo a livello globale, generando un flusso continuo anche nei giorni successivi e per tutto il primo weekend di proiezioni.