28 Settembre 2021
12:02

Vittorio Cecchi Gori non sta bene, il medico di fiducia: “Non lo lascerò mai solo”

L’imprenditore, 79 anni, si trova agli arresti domiciliari dal marzo del 2020. In un’intervista ha parlato il suo medico di fiducia, il professor De Luca: “Da molti mesi porto tutte le medicine a Vittorio e l’occorrente per stare bene […] Per me Vittorio, oltre ad essere stato un grande produttore, è un amico. Una persona a cui sono molto legato”.
A cura di Andrea Parrella

Vittorio Cecchi Gori non sta bene. L'imprenditore, 79 anni, che attualmente si trova agli arresti domiciliari, continua ad avere problemi di salute dei quali ha parlato in un'intervista al quotidiano Libero il suo medico di fiducia, il professor De Luca: "Da molti mesi porto tutte le medicine a Vittorio e l'occorrente per stare bene […] Per me Vittorio, oltre ad essere stato un grande produttore, è un amico. Una persona a cui sono molto legato". Il medico ha continuato dicendo: "Non lo lascerò mai solo".

Vittorio Cecchi Gori ai domiciliari

Ex produttore cinematografico e imprenditore nel campo della televisione e dello sport, Vittorio Cecchi Gori si trova attualmente agli arresti domiciliari per bancarotta fraudolenta. Una condanna a 8 anni convertita a domiciliari proprio in relazione alle sue condizioni di salute, con una decisione dei giudici che risale al 7 marzo del 2020, quando era stata accolta l'istanza di difesa del produttore cinematografico, che convertiva l'ordine di arresto emesso dalla Procura Generale della Corte d’Appello di Roma per 8 anni, 5 mesi e 26 giorni di reclusione. Proprio in quei giorni Cecchi Gori si trovava ricoverato presso il Policlinico Gemelli di Roma.

I messaggi di sostegno per l'ex patron della Fiorentina

Il giudice relatore del tribunale di Sorveglianza di Roma aveva infatti dato parere favorevole alla richiesta che il produttore cinematografico potesse scontare la sua pena per il crac Safin e quello relativo alla Fiorentina Calcio agli arresti domiciliari. Negli ultimi anni sono stati diversi i problemi di salute. La decisione del tribunale di Sorveglianza era arrivata in seguito ai messaggi di sostegno di molti personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo legati a Cecchi Gori, che avevano invocato per lui un trattamento particolare proprio in virtù delle sue condizioni di salute precarie.

Gianfranco Gallo: "Mai contro Servillo ma non è la vittoria del cinema napoletano"
Gianfranco Gallo: "Mai contro Servillo ma non è la vittoria del cinema napoletano"
Giorgia Soleri dopo l'operazione per endometriosi: "Sto bene, solo un po' di dolore"
Giorgia Soleri dopo l'operazione per endometriosi: "Sto bene, solo un po' di dolore"
Le elezioni fanno bene solo al GF Vip, record di ascolti per Alfonso Signorini
Le elezioni fanno bene solo al GF Vip, record di ascolti per Alfonso Signorini
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni