3 Febbraio 2021
09:51

Yorgos Lanthimos firma un Frankestein al femminile con protagonista Emma Stone

Yorgos Lanthimos, il regista de La Favorita, è pronto per realizzare un nuovo progetto cinematografico che vedremo nel 2022. Si tratta dell’adattamento del romanzo Poor Thing, dove verrà raccontata la storia di un moderno”Frankestein al femminile”, che avrà il volto di Emma Stone, attrice che con il regista ha già condiviso il set.
A cura di Ilaria Costabile
Immagine

Yorgos Lanthimos è uno di quei registi che, davvero, ha riversato l'arte nelle sue pellicole, non sempre intuitive o facili da comprendere, ma senza dubbio capaci di creare una certa fascinazione nello spettatore. A distanza di tre anni dal suo ultimo film, presentato alla Mostra del cinema di Venezia, ovvero La Favorita, il regista greco è pronto a rimettersi dietro la macchina da presa per dirigere, ancora una volta, Emma Stone che sarà la protagonista di questo nuovo progetto.

Di cosa parla il film

Il film, che arriverà nel 2022, si chiamerà Poor Thing e vedrà l'attrice nel ruolo della protagonista Bella Baxter, una donna emancipata, moderna e descritta come una "moderna Frankestein". La pellicola è tratta dall'omonimo romanzo dello scrittore scozzese Alasdair Gray, pubblicato nel 1992, e racconta la storia di Bella che riesce a fuggire da suo marito, un uomo violento e bugiardo, ma solo attraverso la morte. La donna, infatti, muore annegata, ma riesce a tornare in vita grazie ad un trapianto di cervello: l'organo le viene sostituito con quello della bambina che porta in grembo. Un evento che, quindi, avvicina particolarmente il romanzo a quello di Mary Shelley.

Le riprese inizieranno in autunno

Al riadattamento del romanzo stanno lavorando sia Lanthimos che lo scenggiatore Tony McNamara, che ha collaborato con il regista greco anche nel suo precedente progetto cinematografico. Il film verrà prodotto dalla Searchlight Pictures e le riprese inizieranno a partire dal prossimo autunno, in modo che l'opera, come programmato, possa dirsi pronta per il prossimo anno. Potrebbe quindi competere con un altro film che, però, riprende la storia di Mary Shelley, si tratta di Bride, pellicola in cui il regista cileno Sebastiàn Lelio, dirigerà Scarlett Johansson, che darà il volto alla protagonista della storia che si ispira al film La moglie di Frankestein, diretto da James Whale ormai nel 1935.

Immagine
Emma Stone col tailleur alla prima hollywoodiana di Cruella
382 di Donna Fanpage
Immagine
I look di Emma Stone nel nuovo film "Crudelia"
1.060 di Donna Fanpage
Immagine
"Crudelia": trailer, foto e data d'uscita del film con Emma Stone nei panni di Cruella
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni