20 Gennaio 2016
16:48

“Zia Vivian” contro Will e Jada Pinkett Smith: “Non vi importa degli attori di colore!”

Janet Hubert, interprete del personaggio di Zia Vivian nella sit-com “Il principe di Bel-Air”, attacca Will Smith e Jada Pinkett-Smith per l’invito a boicottare gli Oscar perché “troppo bianchi”: “Non vi importa niente del colore della pelle, lo fate solo perché il vostro film in lizza non c’è”.
A cura di G.D.

Non si placa la polemica sugli "Oscar bianchi". Dopo l'invito a boicottare la cerimonia arrivato da parte di Spike Lee, anche Jada Pinkett Smith, moglie di Will Smith, ha chiesto su Facebook alle star di colore di boicottare la cerimonia degli Oscar perché, per il secondo anno di fila, non ci sono attori di colore tra i candidati. Ma sulla questione è arrivata a gamba tesa Janet Hubert, meglio nota come Zia Vivian, il noto personaggio della sit-com che ha lanciato Will Smith nell'olimpo, "Il principe di Bel-Air". In un video su Facebook della durata di 4 minuti, "Zia Viv" fa il punto della situazione e muove un sospetto gigantesco, ovvero la possibilità che dietro questo appello ci sia qualcosa di molto più personalistico, ovvero l'esclusione di Will dalle nomination per il film "Concussion" (in Italia come "Zona d'ombra").

Janet Hubert muove le accuse un punto centrale: "Come mai chiedi di boicottare un sistema che ti ha sempre foraggiato?". È innegabile che Will Smith e Jada Pinkett-Smith abbiano tirato fuori milioni di dollari da Hollywood e – ricorda "zia Viv" – che anche quando c'era da ragionare "per tutti" ai tempi di Bel Air, Will Smith non è mai stato famoso per azioni da cuor di leone. 

Venticinque anni fa sono venuta da voi per chiedervi: "Ehi Will, tu sei la star dello show, perché non unisci il resto del cast e chiedi un piccolo aumento per tutti al network. Rispondesti: "I miei affari sono i miei affari, i vostri sono i vostri.

Boom. Ma non finisce qui, perché "Zia Vivian" sembra sia legata al dito parecchi affari di famiglia.

E poi, perché parli tu? Tuo marito forse non ha la bocca per parlare per sé? E poi, francamente, ci sono altre cose di cui dovremmo parlare. Le persone stanno morendo. I nostri ragazzi vengono colpiti a destra e a sinistra. La gente sta male. Cerca di pagare le bollette. E noi stiamo parlando di un gruppo di attori e di Oscar.

Per finire, l'attacco pesante all'ultimo film di Will Smith:

Beh, il karma deve essere una putt***, perché ecco adesso dove siete. Avete un bel po' di flop e sapete che là fuori c'è davvero chi merita un inchino.

Jada Pinkett Smith celebra la sua calvizie:
Jada Pinkett Smith celebra la sua calvizie: "Felice giornata a quei fratelli e sorelle senza capelli"
Magic Mike XXL, Jada Pinkett Smith:
Magic Mike XXL, Jada Pinkett Smith: "Mio marito Will non poteva essere geloso, è lui il più sexy!"
11.038 di Spettacolo Fanpage
Jada Pinkett Smith:
Jada Pinkett Smith: "Nessun nero candidato all'Oscar, boicottiamo la cerimonia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni