19:22

All you can dream, Anastacia debutta sul grande schermo

La nota cantante dalla voce nera debutta al cinema in un film - applauditissimo al Giffoni Film Festival - che tratta temi delicati e universali come l'obesità adolescenziale e il bullismo.

“All you can dream” [trailer ufficiale]

Una ragazza sogna di diventare cantante come la sua beniamina Anastacia. Il destino le farà incontrare e il sogno diverrà realtà.

All you can dream, Anastacia debutta sul grande schermo.

La popstar Anastacia ieri è stata protagonista dell’anteprima mondiale del film “All you can dream”, terza pellicola del regista Valerio Zanoli. La proiezione è avvenuta al Giffoni Film Festival, ed è stata applauditissima dai fortunati spettatori. Si tratta di una pellicola che affronta temi molto importanti e delicati (soprattutto in USA, ma anche nel resto del mondo) come l’obesità adolescenziale e il bullismo. Lo stesso regista ha dichiarato che il film è ispirato anche alla sua vita, poiché a 19 anni si è trasferito in USA per studiare all’Università della California ed è ingrassato per lo stress e l’ansia, suscitando battutine e derisione negli altri “amici” di scuola. “All you can dream”, costato circa 3 milioni di dollari, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica, ha incuriosito molto i critici e i giovani perchè segna il debutto cinematografico della cantante Anastacia, nel ruolo di se stessa, la quale pochi giorni fa ha annullato la data italiana di Bologna del suo tour a causa delle scosse di terremoto, rimandando il tutto ad ottobre.

Il film racconta la storia della giovane Suzie (interpretata dall’attrice teatrale Hali Mason), una ragazza in sovrappeso che frequenta il liceo e sogna di diventare una cantante, ma proprio a causa del suo peso e la tremenda mancanza di autostima, viene derisa e rifiutata dai compagni di scuola e ai provini. Finalmente, un giorno, ispirata dalla sua cantante preferita, Anastacia, decide di portare avanti la sua passione di partecipare ad un talent show, “All you can dream”, dove scopre, con immensa gioia e sorpresa, che uno dei giudici è proprio la sua beniamina. E’ una storia in cui la stessa Anastacia si rispecchia moltissimo, dato che nel 1998, la sua manager, Lisa Braudé, la spinse a presentarsi a “The Cut”, un programma di MTV per la ricerca di nuovi talenti. In quell’occasione cantò “Not That Kind” e subito la sua voce “nera” sbaragliò gli altri 150 concorrenti, ricevendo gli elogi di Elton John e, addirittura, una telefonata d’ammirazione da Michael Jackson. Nel 2000 il suo album “Not That Kind” raggiunse la vetta delle top ten di tutto il mondo, vendendo quasi 5 milioni di dischi.

Oltre al nuovo impegno come attrice, Anastacia ha iniziato a collaborare con la Skoda per la promozione della loro nuova automobile, la Citigo. Il singolo che fa da colonna sonora allo spot è “What Can We Do (A Deeper Love)”, in attesa del nuovo album che dovrebbe uscire in autunno. Lo scorso giugno la cantante è stata confermata anche come “guest judge” nell’edizione originale di “The X-Factor”. “All you can dream” dovrebbe arrivare nelle nostre sale a fine anno e in USA all’inizio del 2013.

Approfondimenti: Giffoni Film Festival 2012

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE