Il successo planetario di “Maleficent”, “Cenerentola” e “Il libro della giungla”, ha portato la Disney a produrre una valanga di altri remake dei più grandi film d’animazione in live-action, con attori in carne ed ossa. Il 16 marzo si partirà con “La bella e la bestia”, diretto da Bill Condon, con protagonisti Emma Watson e Dan Stevens, ma in programma ci sono anche “Mulan”, “Mary Poppins Returns”, “Dumbo”, “La sirenetta”, “Il re leone”, “Aladdin”, “La spada nella roccia” e tanti altri, molti dei quali in uscita nel 2018. Pronti ad una scorpacciata di grandi favole con attori in carne ed ossa?

“La bella e la bestia”.

Ormai manca pochissimo all’arrivo nelle sale di questo atteso remake in live-action, diretto da Bill Condon. Protagonisti principali sono l’amatissima Emma Watson e il bel Dan Stevens, nei panni, rispettivamente di Belle e della Bestia. La giovane e bellissima ragazza finirà prigioniera nel castello del lugubre personaggio e, dopo l’iniziale paura e reticenza, Belle farà amicizia con i servitori di quella magione incantata, scoprendo che anche la Bestia cela un animo gentile che andava, solamente, riportato alla luce. “La bella e la bestia” è l’ennesimo successo annunciato e darà il via a tutti glialtri adattamenti.

“Mulan”.

Anche “Mulan”, il classico del 1998, diventerà un live-action con attori in carne e ossa, anche se non sono stati ancora resi noti i nomi del regista e degli attori protagonisti. Tuttavia, gli sceneggiatori Rick Jaffa e Amanda Silver sono già al lavoro per rielaborare la storia della protagonista, una giovane ragazza e unica figlia della famiglia Fa. Atletica e poco incline alla vita classica cui le donne sono destinate, Mulan si ritrova a fallire l'incontro con un promesso sposo disonorando la famiglia. Così nel villaggio Chi Fu, arriva la notizia della chiamata dell'imperatore per difendere la Cina dagli Unni ed ogni famiglia dovrà contribuire con un maschio in guerra. Mulan deciderà di travestirsi per evitare la chiamata in guerra all'anziano padre. L’uscita in USA è prevista per il 2 novembre 2018.

“Mary Poppins Returns”.

Il grande classico del 1964, firmato da Robert Stevenson, sarà nei cinema a partire dal Natale del 2018 e, stavolta, Mary Poppins avrà il volto della bella Emily Blunt. “Mary Poppins Returns” sarà diretto da Rob Marshall e scritto da David Magee. Le avventure si svolgeranno 20 anni dopo quelle del primo film e nel cast ci saranno anche Ben Whishaw – nei panni di un Michael Banks adulto – e sua sorella Jane sarà interpretata da Emily Mortimer. A completare il parterre di stelle, ci saranno il mitico Dick Van Dyke, Angela Lansbury, Meryl Streep (Topsy, cugina di Mary Poppins) e Colin Firth (William Weatherall Wilkins, Presidente della Fidelity Fiduciary Bank).

“Crudelia”.

Uno dei personaggi più cattivi del mondo animato Disney, avrà un film interamente dedicato alle sue malvagie avventure. Crudelia De Mon (in originale, Cruella De Vil), la folle collezionista di pellicce di dalmata de “La carica dei 101” (e già interpretata, in passato, in due live-action, da Glenn Close), avrà il volto della bella Emma Stone, candidata all’Oscar 2017 come Migliore attrice protagonista per “La La Land”. In cabina di regia ci dovrebbe essere Alex Timbers mentre la sceneggiatura sarà scritta da Aline Brosh McKenna, Jez Butterworth, Kelly Marcel e Steve Zissis. La pellicola dovrebbe uscire nel 2018.

“Dumbo”.

Il visionario Tim Burton sarà al timone del remake di “Dumbo”, il classico del 1941 che ha emozionato intere generazioni e che ha da poco compiuto 75 anni. L'idea è di affiancare le avventure di una famiglia umana alla storia dell'amatissimo elefantino volante, e nel cast ci dovrebbero essere star del calibro di Will Smith e Tom Hanks. Staremo a vedere.

“Trilli – Campanellino”.

L’attrice premio Oscar Reese Whiterspoon sarà nei panni della fatina alata, innamorata e gelosa di Peter Pan, nel live-action a lei dedicato, intitolato provvisoriamente “Tink”. La pellicola racconterà una storia totalmente inedita ma, al momento, le notizie a riguardo sono davvero pochissime. Si sa che Victoria Strouse dovrebbe essere già al lavoro sulla sceneggiatura, ma ancora nulla è trapelato sul resto del cast e sul regista.

“Peter Pan”.

Disney sarebbe anche a lavoro su un remake di “Peter Pan”, il classico del 1953, e in cabina di regia ci dovrebbe essere David Lowery, mentre lo script è opera di Toby Halbrooks. Non è stato reso ancora noto il nome del protagonista, come del resto la trama del film, anche se nel cuore di tutti i cinefili c’è sempre “Hook – Capitan Uncino”, di Steven Spielberg, dove nei panni di Peter (40enne) c’era il grandissimo Robin Williams.

“La sirenetta”.

“La sirenetta” avrà il volto di  Chloe Grace Moretz e le musiche del film saranno affidate ad Alan Menken e Lin-Manuel Miranda. Si parla di un live-action in grande stile e già si sa che Sofia Coppola ha abbandondato la regia del lungometraggio, mentre la sceneggiatura è stata affidata a Richard Curtis, fautore del successo di “Notting Hill” e “Il diario di Bridget Jones”.

“Aladdin” e il prequel “Genies”.

Un grande nome in cabina di regia anche per il remake di “Aladdin”, il 31°classico del 1992, vincitore di due Oscar. Ci sarà, infatti, il re degli action adrenalinici, Guy Ritchie, con la sceneggiatura di John August. Ma non è tutto, perchè dovrebbe essere girato anche un prequel, intitolato "Genies", con la sceneggiatura di Damian Shannon e Mark Swif, incentrato sulle avventure del Genio blu, prima dell'incontro con Aladdin.

“Il re leone”.

Jon Favreau, reduce dal successo planetario de “Il libro della giungla”, sarà anche il regista del live-action de “Il re leone”, uno dei film d’animazione più amati di tutti i tempi, vincitore di due Oscar. Favreau ha dichiarato che non vuole farne un semplice remake, ma vuole dare l’impressione che sullo schermo ci siano animali e ambientazioni reali, proprio come ha fatto con “Il libro della giungla”, dando quindi la sua impronta, probabilmente, anche alla bellissima storia, mantenendo intatto, naturalmente, il plot di base.

“Winnie The Pooh”.

L’orsacchiotto più famoso del mondo non scampa alla febbre del live-action. E’ in programma, infatti, un film che sarà incentrato, però sulla storia di Christopher, il bimbo cresciuto con Winnie e i suoi amici che, una volta adulto, dimenticherà tutto e tutti per dedicarsi alla carriera. Sarà compito loro farlo tornare a sognare e a non perdere la sua parte “infantile”. In cabina di regia ci sarà Marc Forster.

“La spada nella roccia”.

L’uscita del lungometraggio con attori veri de “La spada nella roccia” – ultima pellicola distribuita prima della morte di Walt Disney, nel 1964, e basata sull’omonimo romanzo di T.H. White – è stata fissata al 2018. La storia dello scudiero Semola e di Merlino dovrebbe essere scritta da Bryan Cogman, produttore e scrittore della serie tv cult “Il Trono di Spade”.

“Pinocchio”.

Il film su “Pinocchio” avrà come regista il grande Ron Howard e ad Hollywood si sta pensando di fare le cose davvero in grande, dato che per il ruolo di Geppetto è stato fatto già il nome di Robert Downey Jr e che il live-action avrà anche una versione 3D mozzafiato. Insomma, Howard ha tutta l’intenzione di portare una ventata di novità al film d’animazione del 1940 e i cinefili incalliti già fremono.

“Biancaneve”.

Dopo “Biancaneve” di Tarsem Singh e “Biancaneve e il cacciatore”, con Charlize Theron e Kristen Stewart, in casa Disney si pensa ad un terzo live-action su “Biancaneve”. Non è ancora ben chiaro se sarà girato un remake del film del 1937 o uno spin-off sulla sorella di Biancaneve, Rose Red, impegnata a trovare una soluzione per risvegliare sua sorella dal sonno mortale inflittole dalla strega cattiva. La sceneggiatura dovrebbe essere scritta da Erin Cressida Wilson mentre i compositori Benj Pasek e Justin Paul (gli stessi di “La La Land”) si dedicheranno alle musiche e alle canzoni.

“Taron e la pentola magica”.

La major di Topolino è al lavoro anche sul remake di “Taron e la pentola magica”. Il film d’animazione, del 1985, basato sui primi due libri della serie “Le cronache di Prydain”, racconta la storia del giovane Taron che deve custodire la maialina Evy, l’unico essere in grado di individuare la pentola magica, che doterà chi lo possiede di un esercito di guerrieri immortali. La pellicola vinse un Oscar speciale per tecno-scientifico ma fu uno dei flop più clamorosi della storia della Disney. Ora, si sta organizzando il rifacimento, probabilmente prodotto da Sam Dickerman, ma al momento i lavori veri e propri non sono ancora iniziati.

“James e la pesca gigante”.

Lavori in corso anche per “James e la pesca magica”, film del 1996, diretto da Henry Selick, basato sul romanzo di Roald Dahl e prodotto da Tim Burton e Denise Di Novi. La pellicola narra la storia di James, un orfano che viene allevato da due perfide zie. Un giorno, il bimbo scapperà su una magica e gigantesca pesca, con alcuni insetti come compagni di viaggio, arrivando fino a New York, città dove voleva vivere con i suoi genitori. Alla sceneggiatura, ci starebbe già lavorando Nick Hornby.

“Fantasia” – "Notte sul Monte Calvo”.

La Disney sta pensando anche di portare sul grande schermo il live-action ispirato ad un segmento di “Fantasia”, il cult del 1940. La sezione in questione è “Notte sul Monte Calvo” e gli appassionati ricorderanno che si tratta della parte più cupa dell’intero film. Scheletri e fantasmi si dirigono verso una montagna sovrastata da un enorme diavolo alato e iniziano a danzare intorno ad un gigantesco fuoco. Gli sceneggiatori e produttori Matt Sazama e Burk Sharpless starebbero già scrivendo la storia, che sarà caratterizzata, naturalmente, da ambientazioni e personaggi molto gotici e “burtoniani”.

“Maleficent 2”.

“Maleficent” il blockbuster del 2014, con Angelina Jolie, portò nelle casse della Disney ben 758.539.785 dollari. Un sequel era inevitabile e la major ha confermato che ci sarà e che la Jolie avrà, nuovamente, il ruolo principale. Anche i due sceneggiatori Justin Marks e Linda Woolverton sono stati confermati, ma la trama e gli altri componenti del cast sono ancora top secret.