È stata una cerimonia gay friendly quella dei Golden Globe 2017, grazie a un episodio esilarante che ha visto protagonisti gli attori Andrew Garfield e Ryan Reynolds. Entrambi candidati  alla vittoria (rispettivamente come miglior attore in un film drammatico con "Hacksaw Ridge" come miglior attore in una commedia musical con "Deadpool") sono stati sconfitti dai colleghi Casey Affleck e Ryan Gosling. Quale modo migliore per consolarsi reciprocamente, se non scambiarsi un bel bacio?

Quando Deadpool bacia Spiderman.

La scena è avvenuta durante la premiazione di Gosling per "La La Land" – che ha commosso tutti con una romantica dedica alla moglie Eva Mendes – e non è certo passata inosservata. Anzi, è destinata probabilmente a diventare il tormentone virale di questa edizione dei premi, un po' come accadde con la gomitata di lady Gaga a Leonardo DiCaprio lo scorso anno. Del resto, non capita tutti i giorni di vedere un bacio tra i due supereroi (senza maschera), ovvero Deadpool e Spiderman. Peraltro, la scena è stata approvata dalla Blake Lively, moglie di Ryan Reynolds e madre dei suoi figli, che è scoppiata a ridere così come gli altri occupanti del tavolo.

E Andrew Garfield applaude l'ex Emma Stone.

Si è fatta due risate anche Emma Stone, che con Garfield ha avuto una lunga relazione finita da poco. L'affetto reciproco tra i due sembra immutato, dal momento che, quando la Stone è salita sul palco per ritirare il premio come miglior attrice per "La La Land", l'ex fidanzato si è alzato ad applaudirla con grande trasporto.

A video posted by Entertainment Tonight (@entertainmenttonight) on