La 74esima edizione dei Golden Globe 2017, presentata da Jimmy Fallon, ha visto trionfare “La La Land”, il musical di Damien Chazelle, che ha stabilito un nuovo record, portando a casa ben 7 statuette, battendo quello di "Fuga di mezzanotte", di Alan Parker e "Qualcuno volò sul nido del cuculo", di Miloš Forman, che ne hanno vinte 6. La pellicola ha portato a casa i seguenti premi: Miglior commedia o musical, Miglior attore in una commedia o musical (Ryan Gosling), Miglior attrice in una commedia o musical (Emma Stone), Miglior regista, Miglior sceneggiatura (Damien Chazelle), Miglior canzone (“City of Stars”), Miglior colonna sonora originale (Justin Hurwitz). Il premio al Miglior film è, però, andato a sorpresa a “Moonlight”, di Barry Jenkins. La Miglior attrice in un film drammatico è, invece, la grande Isabelle Huppert, per il film “Elle”, che ha vinto anche come Miglior film straniero, mentre i premi al Migliore attore non protagonista e alla Migliore attrice non protagonista, sono andati, rispettivamente, ad Aaron Taylor Johnson (“Animali notturni”) e alla fenomenale Viola Davis (“Barriere”).

La vittoria di “Zootropolis” e i premi televisivi

L’ambito Golden Globe per il Miglio film d’animazione è stato vinto da “Zootropolis” mentre, sul fronte televisivo, “The Crown” è stata premiata come Migliore serie drammatica, ATkanta come Migliore serie comedy o musical e, tra gli attori che hanno portato a casa il Golden Globe, ci sono Billy Bob Thornton (Miglior attore in una serie drammatica per “Goliath”), Claire Foy (Miglior attrice in una serie drammatica per “The Crown) e Donald Glover (Miglior attore in una serie comedy o musical per “Atlanta”). La mitica Meryl Streep ha ritirato il premio Cecil B. DeMille alla carriera lanciandosi in un discorso “anti-Trump” che farà molto discutere.

CINEMA

MIGLIOR FILM DRAMMATICO

Moonlight, di Barry Jenkins

MIGLIOR COMMEDIA O MUSICAL

La La Land di Damien Chazelle

MIGLIOR ATTORE IN UN FILM DRAMMATICO

Casey Affleck Per Manchester By The Sea

MIGLIOR ATTRICE IN UN FILM DRAMMATICO

Isabelle Huppert per Elle

MIGLIOR ATTORE IN UNA COMMEDIA O MUSICAL

Ryan Gosling per La La Land

MIGLIOR ATTRICE IN UNA COMMEDIA O MUSICAL

Emma Stone per La La Land

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Aaron Taylor – Johnson per Animali Notturni

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Viola Davis per Barriere

MIGLIOR REGISTA

Damien Chazelle per La La Land

MIGLIOR SCENEGGIATURA

Damien Chazelle per La La Land.

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

City Of Stars (La La Land).

MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE

Justin Hurwitz (La La Land)

MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE

Zootropolis

MIGLIOR FILM STRANIERO

Elle, di Paul Verhoeven – Francia

TELEVISIONE

MIGLIOR SERIE DRAMMATICA

The Crown

MIGLIOR SERIE COMEDY O MUSICAL

Atlanta

MIGLIOR MINISERIE O FILM TV

The People Vs O.J. Simpson – An American Crime Story

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA

Billy Bob Thornton (Goliath)

MIGLIOR ATTRICE IN UNA SERIE DRAMMATICA

Claire Foy (The Crown)

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE COMEDY O MUSICAL

Donald Glover  (Atlanta)

MIGLIOR ATTRICE IN UNA SERIE COMEDY O MUSICAL

Tracee Ellis Ross (Black-Ish)

MIGLIOR ATTORE IN UNA MINISERIE O FILM TV

Tom Hiddleston (The Night Manager)

MIGLIOR ATTRICE IN UNA MINISERIE O FILM TV

Sarah Paulson (The People Vs O.J. Simpson – An American Crime Story)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV

Hugh Laurie (The Night Manager)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV

Olivia Colman (The Night Manager)