La notizia sull'ufficialità del sequel di Top Gun, il film che negli anni Ottanta ha portato Tom Cruise alla consacrazione definitiva, è oramai certa da mesi (in anteprima lo aveva svelato Val Kilmer). Qualche settimana fa è stato Tom Cruise a confermare l'arrivo del seguito del film, ma nelle ultime ore è stato reso noto anche il titolo del secondo capitolo della saga. Che non si chiamerà Top Gun 2, come la squenzialità logica vorrebbe, bensì Top Gun: Maverick, a sottolineare come anche questo secondo capitolo sarà incentrato su Pete Mitchell, il personaggio interpretato da Cruise.

Alla regia del film ci sarà Jospeh Kosinski ("Tron: Legacy"), che non è nuovo alle collaborazioni con Cruise, avendoci già lavorato in "Oblivion" (2013). SPetterà a lui l'eredità di Tony Scott, regista di Top Gun negli anni Ottanta e morto suicida recentemente. Per descrivere l'operazione, che si inizierà a girare nel 2018 e vedrà la luce, molto probabilmente, l'anno successivo, Tom Cruise ha parlato così

"Il film sarà caratterizzato dallo stesso tono visto nel primo capitolo. Anche stilisticamente sarà molto simile e avremo anche uno score firmato sempre da Harold Faltermayer… gli aviatori sono tornati! Adesso bramano la velocità e quindi avremo anche aerei più grandi e più veloci".

La trama di Top Gun.

Uscito nel 1986, Top Gun è stato uno dei film più fortunati del decennio, vero e proprio cult dall'iconografia inconfondibile. Come tutti sanno, è la storia del ribelle e scatenato Maverick, pilota di F14 Tomcat alle prese con la passione per la sua affascinante insegnante Charlie (Kelly McGillis) e con la morte dell'amico Goose (Anthony Edwards). Idolatrato e parodizzato all'infinito, tra i i più rappresentativi successi cinematografici dell'era reaganiana, il film ha lanciato definitivamente Cruise nell'olimpo delle star.

continua su: http://cinema.fanpage.it/tom-cruise-top-gun-2-si-fara-iniziamo-a-girare-nel-2018/

http://cinema.fanpage.it/