127 CONDIVISIONI
31 Ottobre 2015
14:48

10 grandi attori che hanno esordito in film horror

Oggi sono ricchissimi, bellissimi e con milioni di ammiratori, ma moltissime star di Hollywood, tra cui George Clooney, Johnny Depp, Jennifer Aniston e tante altri, hanno in comune anche un’altra caratteristica: il debutto in un film horror. In occasione di Halloween, ve ne sveliamo 10 davvero inaspettate.
A cura di Ciro Brandi
127 CONDIVISIONI

Johnny Depp, George Clooney, John Travolta, Jennifer Aniston, oggi sono attori strapagati, bellissimi e con milioni di fan in tutto il mondo. Forse, però, non tutti sanno che questi e tantissime altre celebrità di Hollywood hanno esordito in film horror, alcuni davvero imbarazzanti, altri invece rivelatisi dei veri e proprio cult. Ecco, quindi, 10 star che hanno in comune il debutto in pellicole da brivido.

Johnny Depp in “Nightmare – Dal profondo della notte”

Prima di diventare Jack Sparrow e aver girato decine di film cult, Johnny Dep ha esordito nell’horror “Nightmare – Dal profondo della notte”, del 1984, diretto da Wes Craven. L’attore interpretava il ruolo di Glen Lantz, uno dei migliori amici della protagonista Nancy (Heather Langenkamp) che sarà una delle vittime dello spietato killer artigliato.

John Travolta ne “Il maligno”

La star de “La febbre del sabato sera” e “Pulp Fiction” ha fatto il suo esordio sul grande schermo nel film horror “Il maligno”, diretto da Robert Fuest, del 1975. Travolta appare solo all’inizio, nel ruolo minore di Danny, ma il suo volto già bucava lo schermo.

Julianne Moore ne “I delitti del gatto nero”

Il premio Oscar Julianne Moore ha girato tantissime pellicole profonde e commoventi, tra cui “Lontano dal paradiso”, “I figli degli uomini” “A Single Man”, “The Hours”, “Still Alice” ma anche “Hannibal”, “Il mondo perduto – Jurassic Park”, ma forse non tutti sanno che il suo primo film è stato “I delitti del gatto nero”(1980), per la regia di John Harrison, basato sulla famosa serie tv “Un salto nel buio”. Il film è composto da 3 storie dell’orrore e la Moore compare nel ruolo di Susan nella seconda storia, “Lotto 249”, dove si troverà alle prese con una mummia, intenzionata ad ucciderla.

Ben Affleck in “Buffy – L’Ammazza Vampiri”

In attesa di vederlo nei panni dell’Uomo Pipistrello in “Batman v Superman. Dawn of Justice”, il regista di “Argo”, Ben Affleck, quando aveva appena 20 anni, ha esordito, in un piccolo ruolo, sul grande schermo in “Buffy – L’Ammazza Vampiri”(1992), diretto da Fran Rubel Kuzui e scritto da Joss Whedon. La pellicola si rivelò un flop al botteghino, ma quel genio di Whedon la riprese per creare la serie tv cult con Sarah Michelle Gellar, prodotta tra il 1997 e il 2003.

Leonardo DiCaprio in “Critters 3”

A soli 17 anni, e 6 anni prima che il successo planetario di “Titanic” lo travolgesse, Leonardo DiCaprio ha debuttato al cinema in “Critters 3”, diretto da Kristine Peterson. DiCaprio è il protagonista Josh, che si metterà sulle tracce dei buffi e raccapriccianti Critters, creature pelose e dai denti aguzzi.

Tom Hanks in “He Knows You’re Alone”

Si, anche il primo film del grande Tom Hanks è stato un horror. Si tratta di “He Knows You’re Alone”(1980) di Armand Matroianni, inedito in Italia. I protagonisti principali sono Don Scardino e Caitlin O’Heaney, mentre Hanks interpreta il ruolo minore di Elliot. La pellicola – una sorta di thriller-horror – narra la storia di una donna che viene contattata e minacciata telefonicamente da in serial-killer. In suo aiuto accorre un ex, e insieme dovranno riuscire a scappare prima di soccombere.

George Clooney ne “La scuola degli orrori”

Il sex symbol George Clooney era un ragazzo normalissimo e alle prime armi quando è apparso sul grande schermo, per la prima volta, ne “La scuola degli orrori”(1987), nel ruolo di Oliver. Il film racconta di un serial killer che ha seminato il panico alla Crippen High School e non è mai stato catturato. Una casa cinematografica decide di girare un film sui macabri eventi di anni prima e si reca sul posto, ormai abbandonato. Man mano, però, i membri della troupe spariscono nel nulla.

Clint Eastwood ne “La vendetta del mostro”

Il mitico Clint Eastwood, nel 1955, quando aveva appena 25 anni, è apparso nell’horror “La vendetta del mostro”, diretto da Jack Arnold, girato in 3D. Eastwood, nel film, ha una piccola parte come assistente di laboratorio con un topolino in tasca, ma questa parte rappresenta la prima apparizione sul grande schermo della leggenda vivente.

Jennifer Aniston in “Leprechaun”

La simpaticissima Jennifer Aniston ha debuttato nel film horror “Leprechaun”, diretto da Mark Jones, nel 1993. Il film è il primo di sette, e il protagonista principale è proprio il leggendario leprecano, folletto del folklore irlandese, ma diabolico e intenzionato ad uccidere tutti quelli che incrociano la sua strada. La Aniston è Tory Reding, giovane ragazza che si trasferisce, con la sua famiglia, in una casa infestata dalla diabolica creatura.

Josh Hartnett in “Halloween 20 anni dopo”

La sexy star di “Slevin”, “Pearl Harbor” e “Sin City” ha esordito al cinema in “Halloween 20 anni dopo”, diretto da Steve Miner, nel 1998. L’attore era nei panni di John Tate, alle prese con il terrificante Micheael Myers, interpretato da Chris Durand. Nel cast ci sono anche Jamie Lee Curtis, Michelle Williams, LL Cool J e Joseph Gordon-Levitt.

127 CONDIVISIONI
Zequila scioccato dal suo stesso film horror:
Zequila scioccato dal suo stesso film horror: "Da quando l'ho girato, non dormo più"
Hostile, il film horror girato da un ragazzino di 14 anni
Hostile, il film horror girato da un ragazzino di 14 anni
M3gan 2.0, il sequel del film horror sarà nelle sale nel 2025
M3gan 2.0, il sequel del film horror sarà nelle sale nel 2025
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni