Peter Farrelly, il 6 dicembre 1994, sbarcava nelle sale di Hollywood con Scemo & più scemo, con i pazzi Jim Carrey e Jeff Daniels. I protagonisti della pellicola sono Lloyd Christmas (Carrey), autista di limousine, e Harry Dunne (Daniels), curatore di cani da esibizione. I due sono la summa della stupidità umana e quando un giorno a Lloyd viene affidato l’incarico di accompagnare la bella Mary Swanson (Lauren Holly) all’aeroporto, la situazione precipita. L’uomo s’innamora a prima vista della ragazza e, dopo averla accompagnata, si accorge che ha dimenticato una valigetta piena di soldi nella sua auto. In realtà, Mary l’ha fatto apposta, ma da quel momento Lloyd e Harry intraprenderanno una rocambolesca corsa contro il tempo per ritrovarla e riconsegnarle la valigetta, combinando un disastro dietro l’altro.

La commedia demenziale per eccellenza ma con solida struttura narrativa

Confusionaria, fracassona, esilarante e totalmente fuori dagli schemi. Quella di Peter Farrelly è la commedia demenziale per antonomasia, quella che ti fa ridere a crepapelle dall’inizio alla fine fino a stare male. Basterebbero questi fattori a spiegare la ragione per cui è diventata un cult generazionale e che tiene incollati alla tv milioni di spettatori ogni volta. La marcia in più, però, che ha sempre caratterizzato il film rispetto alle altre commedie dello stesso genere è che Scemo & più scemo è dotata di una solida struttura narrativa, con una sceneggiatura – scritta dal regista col fratello Bobby Farrelly e Bennett Yellin – che fa da impalcatura perfetta alle mille improvvisazioni mimiche e gestuali degli attori. Il film è anche un road-movie sgangherato e originale che si regge interamente sul talento di Carrey e Daniels, talenti anarchici e inimitabili, sguaiati e folli oltre ogni limite e difficilmente riconducibili ad altre coppie del grande schermo.

Gli incassi, i premi, il prequel e il sequel

Partendo da un budget relativamente basso, Scemo & più scemo riuscì a incassare circa 247 milioni di dollari, portando a casa anche 2 MTV Movie Awards per la Miglior performance comica a Jim Carrey e per il Miglior bacio a Lauren Holly e Jim Carrey. I due attori, tra l’altro, convoleranno a nozze nel settembre del 1996 per separarsi, però, nel luglio del 1997. Dato il successo del film, nel 1997 uscì nelle sale Ancora più scemo, pellicola che non che non ha un legame diretto con la precedente, se non la presenza di Jeff Daniels nel cast. Nel 2003, nei cinema arrivò il prequel Scemo & più scemo – Iniziò così…, per la regia di Troy Miller, con protagonisti Eric Christian Olsen e Derek Richardson, invece il sequel ufficiale è uscito nel 2014, intitolato semplicemente Scemo & + scemo 2, diretto e prodotto dai fratelli Peter e Bobby Farrelly, con protagonisti Jim Carrey e Jeff Daniels. La pellicola ha incassato 169 milioni di dollari, partendo da un budget di 40, quindi, anche se non ha avuto lo stesso clamore di quella del 1994, non ha deluso le aspettative, almeno quelle commerciali.