Il secondo capitolo di A Quiet Place, l'horror diretto da John Krasinski, arriverà nelle sale italiane il 19 marzo 2020. Il film angosciante con protagonista Emily Blunt, dopo il successo del primo episodio torna sul grande schermo e la 20th Century Fox ha diffuso il nuovo trailer italiano da cui già si intravedono alcuni istanti a dir poco paurosi.

La trama

La storia riprende le vicende consumatesi nel primo film, durante il quale la famiglia Abbott si è ritrovata a fare i conti con delle creature mostruose e sovrannaturali. Evelyn, interpretata da Emily Blunt, e Lee che ha il volto di John Krasinski, sono marito e moglie e vivono in una casa isolata, abitata da presenze demoniache attirate dai suoni perché completamente cieche, che i due insieme ai loro figli, cercano di non risvegliare vivendo nel più profondo silenzio. Questo escamotage non servirà loro per sfuggire ai feroci attacchi di queste forze sinistre che, in un momento, finiranno per cambiare la loro vita e distruggere la tranquillità di questa famiglia. È da qui che parte il racconto di A Quiet Place 2. Dopo le morti che hanno devastato la vita di Evelyn, la donna si troverà a doversi allontanare dalla casa in cui ha vissuto fino a quel momento, per poi rendersi conto che anche i luoghi vicini sono invasi da queste presenze aliene e sarà costretta a combatterle, con tutte le sue forze, spinta dalla necessità di salvare i suoi figli Regan (Millicent Simmonds) e Marcus (Noah Jupe) con al seguito anche un neonato, l'ultimo nato della famiglia.

Gli eventi del film sono ambientati nel 2020

Già il primo film era ambientato nei primi tre mesi del 2020, perciò quando arriverà nelle sale A Quiet Place 2, a marzo, gli eventi mostrati sul grande schermo saranno concomitanti alla realtà, per cui sarà ancor più angosciante vedere ciò che accade ai protagonisti del film. L'immaginario abbandono a cui ogni spettatore si affida nel momento in cui decide di entrare in un cinema, quel patto non scritto tra spettatore e produzione cinematografica, per cui ciò che si sta vedendo in quel momento, pur sapendo che non lo è, diventa immediatamente reale, aiuterà a rendere questo horror ancor più spaventoso ed impressionante.