23 Febbraio 2012
21:45

A Roma con amore, il nuovo film di Allen cambia titolo ed esce in anticipo

Inizialmente doveva intitolarsi “Bop Decameron”, poi cambiato in favore di “Nero Fiddled” e l’uscita era prevista per il 20 novembre 2012. Ma da oggi ci sono stati dei cambiamenti radicali: la nuova commedia di Woody Allen avrà come titolo “A Roma con amore” e approderà nelle nostre sale il 20 aprile 2012.
A cura di Ciro Brandi

Inizialmente doveva intitolarsi “Bop Decameron”, poi cambiato in favore di “Nero Fiddled” e l’uscita era prevista per il 20 novembre 2012. Ma da oggi ci sono stati dei cambiamenti radicali: la nuova commedia di Woody Allen, co-prodotta da Medusa, avrà come titolo “A Roma con amore” (complimenti per l’originalità!) e approderà in tutte le sale il 20 aprile 2012. Tutto ciò ha sbalordito i fans e i critici, anche perché quest’uscita a sorpresa esclude automaticamente la partecipazione della pellicola al prossimo Festival di Venezia 2012, come si diceva fino a poco tempo fa. Il plot è l’unica cosa, a questo punto, che non ha subìto variazioni: la pellicola è composta da tante storie che s’intrecciano e interagiscono nella Roma odierna, città magica in cui coesistono antico e moderno, in un caso urbanistico bello e carismatico, come ha dichiarato lo stesso regista.

Precisamente, la storia sarà divisa in quattro episodi scollegati tra loro. In uno di questi, Allen sarà nei panni di un uomo che, in viaggio a Roma con la moglie, conoscerà il giovane che sta per sposare la figlia; nel secondo, Roberto Benigni è Leopoldo, un normale impiegato che verrà scambiato per una star del cinema; il terzo episodio avrà come protagonista Alec Baldwin, nel ruolo di un architetto californiano in viaggio con gli amici nella capitale: l’ultimo segmento sarà quello con Alessandro Tiberi e Alessandra Mastronardi, due giovani che si perderanno nella città in occasione di una visita ad alcuni loro parenti romani. Il resto del cast è davvero unico: Penelope Cruz, Jesse Eisenberg, Ellen Page, Greta Gerwig, Judy Davis, Riccardo Scamarcio, Isabella Ferrari, Sergio Rubini, Antonio Albanese, Flavio Parenti e Fabio Armiliato.

Ma cos’ha causato tanta indecisione nella scelta del famoso regista? Nessun retroscena strano o “malizioso”, forse un po’ arrogante, poiché lo stesso Allen ha spiegato alla stampa che il titolo “Bop Decameron” è stato cambiato a causa dell’ignoranza delle persone, che non avrebbero colto il riferimento a Boccaccio. “Nero Fiddled” sembrava essere quello definitivo, ma anche in questo caso il significato era troppo ermetico: Nero è la versione inglese del nome Nerone, uno degli imperatori più celebri di Roma, e Fiddled significa “ingarbugliato”, come le storie che il regista si appresta a raccontare. Alla fine Medusa ha deciso di distribuirlo col titolo “A Roma con amore”, banalizzandolo all’inverosimile, anticipandone anche l’uscita. Noi sinceramente qualche “dubbio” lo abbiamo, ma non vogliamo sbilanciarci. Speriamo solo di assistere ad un bel film, come siamo stati (quasi) sempre abituati dal grande regista.

Woody Allen e Roberto Benigni a Roma con amore
Woody Allen e Roberto Benigni a Roma con amore
MDNA: Madonna sceglie il codice fiscale come titolo del nuovo album
MDNA: Madonna sceglie il codice fiscale come titolo del nuovo album
Matrix 4, la Warner Bros svela il titolo definitivo del film con Keanu Reeves
Matrix 4, la Warner Bros svela il titolo definitivo del film con Keanu Reeves
43 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni