Ancora un lutto nel mondo del cinema, solo pochi giorni fa funestato dalla morte di Bernardo Bertolucci. Stavolta è Hollywood a piangere la scomparsa di un personaggio poco conosciuto al grande pubblico ma importante per la storia del cinema americano, soprattutto quello degli anni 70 e 80. A 76 anni, è morta Gloria Katz, produttrice e sceneggiatrice di film di culto. È deceduta al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, dopo una lunga battaglia contro il cancro ovarico.

Il sodalizio con il marito William Huyck

Nata nel 1942, Gloria Katz fu una degli storici collaboratori di George Lucas, e avviò un proficuo sodalizio artistico insieme al marito William Huyck, con il quale scrisse tutte le sue sceneggiature. La Katz è deceduta proprio nel giorno del 49esimo anniversario di matrimonio. Per quanto non accreditata, la sceneggiatrice lavorò anche a Star Wars, contribuendo in modo significativo alla caratterizzazione della Principessa Leia, "una che sa comandare, anziché essere solo una bella donna da salvare".

Dopo l'esordio del 1973  Messia del diavolo, lei e Huyck lavorarono al capolavoro intramontabile di Lucas American Graffiti, che fece ottenere loro una nomination all’Oscar per la miglior sceneggiatura. La coppia scrisse quindi In 3 sul Lucky LadyBaci da Parigi (diretto dallo stesso Huyck) e il più folle e scanzonato film della saga di Indy, Indiana Jones e il tempio maledetto. Dopo La miglior difesa è… la fuga , ci fu un altro instant cult, il bizzarro film di fantascienza Howard e il destino del mondo. Dopo il tv movie Mothers, Daughters and Lovers, la carriera della Katz si chiuse con Benvenuti a Radioland del 1994.

Il ricordo sul web

Tanti hanno reso omaggio alla Katz su Twitter. Segnaliamo l'annuncio da parte della Amblin, la casa di produzione di Spielberg che ha co-prodotto Indiana Jones: "Una notizia molto triste. Le nostre più sentite condoglianze al signor Huyck e ai suoi cari". L'ha ricordata Lea Thompson, l'attrice protagonista di Howard e il destino del mondo: "La mia amica Gloria Katz è appena morta. Era divertente, ironica e bella. Riposa in pace Gloria. E grazie..".