16 Settembre 2017
22:13

“Alibi.com”: il blockbuster francese sui bugiardi cronici arriva in Italia

Philippe Lacheau è Greg fondatore di Alibi.com, una società che, appunto, crea qualsiasi sorta di alibi per i suoi clienti. Tutto cambia, quando Greg incontra la bella Flo, che odia da morire bugiardi. La situazione peggiorerà quando Greg scoprirà che il suo ipotetico suocero è uno dei suoi clienti.
A cura di Ciro Brandi

Il bel Philippe Lacheau è il regista e il protagonista di “Alibi.com”, una commedia che in Francia ha conquistato subito il pubblico, attestandosi in cima al box office. Nel film, Lacheau è Greg, fondatore di Alibi.com con i suoi amici Mehdi e Augustin, una società che, appunto, crea qualsiasi sorta di alibi per i suoi clienti. Tutto cambia, quando Greg incontra la bella Flo, che odia da morire bugiardi. La situazione peggiorerà quando Greg scoprirà che il suo ipotetico suocero è uno dei suoi clienti. Lacheau ha scritto anche la sceneggiatura, con Julien Arruti e Pierre Dudan e ha voluto la stessa squadra che ha realizzato anche “Babysitting”, altro blockbuster dello stesso attore e regista. Politicamente scorretta, divertentissima, irriverente e magnetica già dalle prime immagini del trailer, la commedia potrebbe portare al cinema anche tantissimi spettatori italiani che hanno voglia di passare due ore in assoluta spensieratezza e, chissà, magari per trovare anche qualche interessante spunto per farla franca in situazioni difficili! “Alibi.com” sarà nelle nostre sale a partire dal 28 settembre.

La trama

Greg è il capo di una società denominata Alibi.com che crea qualsiasi tipo di alibi. Insieme ad Augustin, il socio, e a Medhi, il nuovo dipendente,  sviluppano stratagemmi incredibili per fornire alibi di ferro ai loro clienti. Ma l’incontro con la giovane Flo, che detesta gli uomini che mentono, complicherà la vita di Greg, che le nasconderà la vera natura della sua attività. Al momento della presentazione ai genitori, però, Greg scoprirà che Gérard, il padre di Flo, è uno dei suoi migliori clienti.

Il cast

Il cast completo è formato da: Philippe Lacheau (Grégory Van Huffel), Elodie Fontan (Flo Martin), Julien Arruti (Augustin), Tarek Boudali (Mehdi), Didier Bourdon (Gérard/Jean-Claude), Nathalie Baye (Madame Martin), Nawell Madani (Cynthia), Medi Sadoun (Garcia), Vincent Desagnat (Romain), Alice Dufour (Clara), Philippe Duquesne (Maurice), Chantal Ladesou (Il veterinario), Laouni Mouhid (La Fouine), Michèle Laroque (Francoise) e Kad Merad (Monsieur Godet).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Lacheau ha dichiarato di aver preso spunto per il film da un reportage che aveva visto in televisione sulle aziende che forniscono alibi e che esistono veramente. Queste agiscono, naturalmente nel rispetto della legge, e gli unici campi in cui non possono intervenire sono quelli legati al mondo del lavoro, ai minori e alle prescrizioni mediche.

2. Solo in Francia, “Alibi.com” ha incassato circa 23 milioni di euro.

3. La bella Élodie Fontan ha già lavorato con Lacheau in “Babysitting 2”.

La vita bugiarda degli adulti su Netflix: cast e puntate della serie ispirata al libro di Elena Ferrante
La vita bugiarda degli adulti su Netflix: cast e puntate della serie ispirata al libro di Elena Ferrante
Call My Agent Italia arriva su Sky, quando escono i primi episodi
Call My Agent Italia arriva su Sky, quando escono i primi episodi
La vita bugiarda degli adulti su Netflix: Giordana Marengo e Valeria Golino, anime di Elena Ferrante
La vita bugiarda degli adulti su Netflix: Giordana Marengo e Valeria Golino, anime di Elena Ferrante
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni