Data di uscita: 3 ottobre
Durata: 93 minuti
Nazione: Italia
Genere: Commedia
Distribuzione: 01 Distribution
Regia: Francesco Mandelli

Francesco Mandelli torna per la terza volta in cabina di regia con “Appena un minuto”, commedia italiana per tutta la famiglia con protagonisti Max Giusti, Paolo Calabresi, Loretta Goggi, Herbert Ballerina, Dino Abbrescia e Susy Laude. Il film – della durata di 93 minuti – racconta le vicende di Claudio (Giusti), un agente immobiliare spiantato di 50 anni, al quale il suo amico Ascanio (Paolo Calabresi) regalerà uno smartphone speciale che permette di tornare indietro nel tempo di 60 secondi premendo semplicemente un tasto. Quanto basta a Claudio per rimettere a posto alcune cose della sua vita. O forse no. Prodotto da Lotus Production, con Rai Cinema, in associazione con 3 Marys Entertainment, “Appena un minuto” sarà distribuito da 01 Distribution a partire dal 3 ottobre.

La sceneggiatura della pellicola è stata scritta dallo stesso Max Giusti con Igor Artibani e Giuliano Rinaldi, invece la direzione della fotografia è di Massimo Schiavon. Il montaggio è di Marco Costa, invece Paolo Sansoni e Magda Accolti Gil hanno realizzato, rispettivamente, le scenografie e i costumi. Per le musiche è stato scelto Dario Moroldo. Siete pronti ad invadere le sale per trascorrere 1 ora e mezza in totale spensieratezza?

La trama

Alzi la mano chi non si è chiesto, almeno una volta nella vita, “Se fossi arrivato un minuto prima”oppure “Un minuto e non sarebbe successo”? Al protagonista Claudio è successo tantissime volte, Ora ha 50 anni, è un agente immobiliare spiantato, separato e padre di due figli. Vive con sua madre Mirella, a sua volta separata dal marito Mario. I suoi migliori amici sono Simone e Ascanio. Quest’ultimo è un traffichino in perenne attesa della svolta giusta, che però dà a Claudio un buon consiglio: comprare il suo primo smartphone. Ma quello che, per caso, comprerà Claudio non è un telefono qualunque: con un tasto si può tornare indietro di sessanta secondi. Da quel momento tutto sembra poter cambiare e Claudio proverà a raddrizzare pezzo per pezzo la propria vita. Quando però capirà che la cosa più preziosa è in realtà la propria famiglia, proverà a riconquistarla.

Il cast

Per Max Giusti (Claudio) si tratta del sesto film per il grande schermo mentre Paolo Calabresi (Ascanio), di film ne ha girati 30 ed è noto anche per essere uno dei volti di punta del programma “Le Iene” dal 2008. Gli altri bravissimi attori del cast sono: Dino Abbrescia (Manfredi), Susy Laude (Rebecca), Herbert Ballerina (Simone), Loretta Goggi (Mirella), Massimo Wertmuller (Mario), Mirko Frezza (Sampei), Ninni Bruschetta (Uomo Poker), Carolina Signore (Greta), Francesco Mura (Luca), Enzo Garinei (Vcechio vicino), Ema Stokholma (Venusia), Galina Korodov (Alina), Massimo Morico (Colonnello), Marco Tardelli e J-AX.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Max Giusti, autore della sceneggiatura con Igor Artibani e Giuliano Rinaldi, ha detto che Francesco Mandelli gli è stato proposto come regista dal produttore Marco Belardi. Giusto ha rivelato che gli sono bastati 15 minuti per capire che era la scelta giusta, definendo poi Mandelli come la “Rita Pavone del cinema italiano”, perché resta sempre un ragazzo. Secondo l’attore, ha saputo non solo cavalcare la sua sceneggiatura, ma renderla addirittura migliore.

2. Forse non tutti sanno che Dino Abbrescia e Susy Laude sono una coppia felice nella vita reale. I due si sono conosciuti sul set della serie tv “La scelta di Laura”(2009) e hanno un figlio, Nico.

3. Nel film ci sono i camei di J-AX, nelle vesti di un talent scout, e del campione Marco Tardelli che, però, esiste solo nella “mente” di Max Giusti.