5 Agosto 2013
21:34

“Arance e Martello”, Zoro debutta sul grande schermo

Il noto blogger e conduttore della trasmissione “Gazebo”, su Rai 3, ha dato il via, oggi a Roma, alle riprese del suo primo film, una commedia corale ambientata nel mercato di Via Orvieto a Roma.
A cura di Ciro Brandi

Zoro (vero nome Diego Bianchi), Il noto blogger e conduttore della trasmissione “Gazebo”, su Rai 3, ha dato il via, oggi a Roma, alle riprese del suo primo film, intitolato “Arance e Martello”. Si tratta di una commedia corale, ambientata in un solo giorno nella capitale, esattamente nel 2011, quando un gruppo di militanti di sinistra si mise a raccogliere firme per far dimettere Berlusconi. Zoro – oltre ad essere il regista – interpreta se stesso, armato di telecamera, nel tentativo di girare un documentario tra la gente del mercato di Via Orvieto, nel quartiere di San Giovanni a Roma. In un’intervista rilasciata a La Repubblica, il neo-regista ha commentato il progetto in questo modo:

Ho scelto il 2011 perché in quel periodo avevamo Berlusconi presidente del Consiglio, Alemanno sindaco di Roma, senza dimenticare la Polverini presidente della regione, non ci siamo fatti mancare niente. Già fare politica non ti rende fico, in quel periodo per un militante di sinistra il livello di impopolarità era altissimo. L'elemento narrativo è che nel 2011 la sezione del Pd prese un'iniziativa originale, che trovai esilarante: la raccolta di 10 milioni di firme per far dimettere Berlusconi. Ci mobilitammo, firmammo tutti, sapendo benissimo che non sarebbe servito a niente. Ecco, il film racconta la giornata in cui il mercato reagì all'iniziativa. E’ il mercato vicino a casa mia. Questa è la zona dove abito. Quindi non mi sono inventato nulla da questo punto di vista. Potevo essere molto più fantasioso e creativo parlando di finzione, ma di fatto sto a due metri da casa mia.

Nel film, prodotto da Fandango e Rai Cinema, vedremo anche gli attori Ilaria Spada e Francesca Antonelli, ma comunque vi terremo aggiornati sugli sviluppo e sul rilascio del trailer.

La mitica Supercar diventa protagonista di un film per il grande schermo
La mitica Supercar diventa protagonista di un film per il grande schermo
"Gazebo" torna e triplica l'appuntamento, Zoro: "Questo programma è il più cool"
Ecco la top ten di Zoro: i tweet più divertenti da Cirino Pomicino a Fabrizio Barca
Ecco la top ten di Zoro: i tweet più divertenti da Cirino Pomicino a Fabrizio Barca
490 di Satyricon
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni