Neil Marshall (“The Descent”, “Doomsday – Il giorno del giudizio”) è il regista dell’atteso reboot “Hellboy”, che arriva dopo “Hellboy”, del 2004 e il sequel “Hellboy: The Golden Army”, entrambi diretti dal grande Guillermo del Toro, con protagonista Ron Perlman. Basato sempre sui fumetti creati da Mike Mignola, nel 1993, per l’etichetta Legend della casa editrice Dark Horse, il film racconta la storia del supereroe dalle sembianze demoniache – interpretato da David Harbour – che diventerà uno dei migliori detective del BPRD – Bureau for Paranormal Research and Defense, orientato a difendere la Terra dalle creature soprannaturali che vogliono distruggerla. Stavolta dovrà affrontare tre giganti infuriati e Nimue (Milla Jovovich), la Regina di Sangue che medita una tremenda vendetta.

La sceneggiatura è stata scritta da Andrew Cosby invece la direzione della fotografia è di Lorenzo Senatore. Gli incredibili effetti speciali sono opera della squadra formata da Ivo Jivkov, Lyudmil Nikolov, Steven Begg e Martin Georgiev invece le scenografie e i costumi sono stati creati da Paul Kirby e Stephanie Collie. Maria Stankovich ha capitanato l’immensa equipe addetta al trucco dei protagonisti e Benjamin Wallfisch ha composto tutte le musiche originali della pellicola. Con David Harbour e Milla Jovovich, nel cast ci sono anche Ian McShane, Brian Gleeson e Sasha Lane. “Hellboy” sarà distribuito nelle nostre sale da M2 Pictures a partire dal prossimo 11 aprile.

La trama

Hellboy, Il leggendario supereroe demoniaco, detective del Bureau for Paranormal Research and Defense che protegge la Terra dalle creature soprannaturali che la minacciano, è chiamato in Inghilterra per combattere contro tre giganti infuriati. Qui scoprirà le sue origini e dovrà vedersela con Nimue, la Regina di Sangue, un’antica strega resuscitata dal passato e assetata di vendetta contro l’umanità. Hellboy dovrà cercare di fermarla con ogni mezzo, in un epico scontro per scongiurare la fine del mondo.

Il cast

David Harbour (Hellboy/Anung Un Rama) ha girato molti film di successo tra cui “I segreti di Brokeback Mountain”, “La guerra dei mondi” e “Revolutionary Road” ma è diventato noto presso il grande pubblico grazie al ruolo di Jim Hopper nella serie tv di Netflix “Stranger Things”. Milla Jovovich (Nimue/Regina di Sangue), invece, dopo “Il quinto elemento” e “Giovanna d’Arco”, di Luc Besson, è diventata una diva del grande schermo grazie alla saga di “Resident Evil”.  Il grande Ian McShane (Trevor Bruttenholm)è stato Giuda Escariota nel “Gesù di Nazareth”(1977), di Franco Zeffirelli ma poi l’abbiamo visto in “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare”, “Biancaneve e il cacciatore” e nella saga di “John Wick”. Nel suo curriculum ci sono anche le straordinarie serie tv “Deadwood”(2004-2006) e “American Gods”(2017). Il resto del cast è composto da: Sasha Lane (Alice Monaghan), Daniel Dae Kim (Ben Daimio), Thomas Haden Church (Lobster Johnson), Penelope Mitchell (Ganeida), Brian Gleeson (Merlino), Sophie Okonedo (Lady Hatton), Kristina Klebe (Leni Riefenstahl), Ashley Edner (agente Taylor) e Douglas Tait (Gruagach).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Joel Harlow, uno dei truccatori, ha rivelato che questo nuovo Hellboy ha una mascella più pronunciata, una fronte più alta, gli occhi ancora più gialli e brillanti e denti e corna molto più grandi rispetto alla versione di Guillermo del Toro.

2. Milla Jovovich ha affermati che voleva assolutamente il ruolo di Nimue nel film perché voleva lavorare con David Harbour e Ian McShane essendo grande fan delle serie tv “Stranger Things” e “Deadwood”.

3. Negli Stati Uniti il film è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto per la presenza di violenza intensa, spargimenti di sangue e linguaggio forte.