21 CONDIVISIONI

Asterix e Obelix tornano al servizio di sua maestà

I due strampalati guerrieri dell’antica Gallia dovranno soccorrere il regno britannico in balia di Giulio Cesare e del suo esercito. Basterà una pozione magica?
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ciro Brandi
21 CONDIVISIONI
Asterix e Obelix

Gli esilaranti guerrieri dell’antica Gallia, nati dalla penna e dalla mente dei fumettisti francesi René Goscinny e Albert Uderzo nel 1959, torna nelle nostre sale con un’altra divertente commedia in live action, dopo “Asterix e Obelix contro Cesare”(1999), “Asterix e Obelix – Missione Cleopatra” (2002) e “Asterix alle Olimpiadi”(2008). Il quarto capitolo è intitolato “Asterix e Obelix al servizio di sua maestà”, diretto da Laurent Tirard e Grégoire Vigneron. Il divertimento e la magia delle sgangherate imprese dei due famosi amici resta intatto, grazie anche ad un cast fatto solo di grandi nomi – tra cui molti italiani – capeggiato sempre dal mitico Gérard Depardieu nei panni dello straripante Obelix.

La trama

Asterix e Obelix

Asterix e Obelix si trovano in Armorica alle prese con Goudurix, scapestrato nipote del capovillaggio, mentre dall'altra parte della Manica, Giulio Cesare va alla conquista della Britannia, incontrando ben poca resistenza da parte degli inglesi. Allo stremo delle forze, gli inglesi mandano Beltorax alla ricerca degli invincibili galli a cui chiedere aiuto. Asterix e Obelix accettano e partono, con i due nuovi amici, verso la Terra d'Albione per consegnare alla regina britannica Cordelia una botte di pozione magica che spazzerà via i nemici. La missione si rivelerà più difficile del previsto.

Il cast

Regina Cordelia

I bravissimi attori che compongono il cast sono: Edouard Baer (Asterix), Gérard Depardieu (Obelix), Guillaume Gallienne (Beltorax), Vincent Lacoste (Goudurix), Valérie Lemercier (la signorina Macintosh), Fabrice Luchini (Giulio Cesare), Catherine Deneuve (Regina Cordelia), Charlotte Lebon (Ofelia), Bouli Lanners (Grandibaf), Dany Boon (Mazzaf), Atmen Kelif (Pindepis), Jean Rochefort (Lucius Fuinus), Gérard Jugnot (il capitano dei pirati), Luca Zingaretti (Il generale), Filippo Timi (Decurione di pattuglia), Niccolò Senni (Megacursus), Neri Marcorè (Decurione di pattuglia) e Gotz Otto (Yadutaf).

21 CONDIVISIONI
Lo spot di Servizio Pubblico
Lo spot di Servizio Pubblico
Le vignette satiriche di Vauro a Servizio Pubblico
Le vignette satiriche di Vauro a Servizio Pubblico
di Diana89
I Modà tornano a Sanremo con "Se si potesse non morire"
I Modà tornano a Sanremo con "Se si potesse non morire"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views