Il ruolo della cuoca precisina e ossessionata dall’ordine, Monica Geller, della serie cult “Friends”, l’ha resa una star internazionale ma Courteney Cox ha girato anche 26 film per il grande schermo – tra cui spicca la saga di “Scream”, di Wes Craven – e ha preso parte ad altre decine di serie tv come “Dirt” e “Cougar Town”. Il 15 giugno compie 55 anni e la bellezza è rimasta immutata.

Il video di Bruce Springsteen e le prime serie tv

L’attrice à nata a Birmingham, nello Stato dell’Alabama, da una famiglia molto benestante. Ultima di quattro fratelli, dopo il diploma al Mountain Brook High School, s’iscrive alla Facoltà di Architettura al Mount Vernon College ma lascia presto gli studi per trasferirsi a New York. Nella Grande Mela lavora come modella per la Ford Modelling Agency. Dopo aver girato varie pubblicità, compare nel videoclip del pezzo “Dancing in the Dark”, di Bruce Springsteen, diretto da Brian De Palma e inizia a lavorare in tv nella soap “Così gira il mondo”(1984); nelle serie “Misfits”(1985-1988), “Love Boat”(1986), “La signora in giallo” e “Casa Keaton”(1986).

“Ace Ventura – L’acchiappanimali” e il successo di “Friends”

Al cinema, invece, l’esordio risale al 1987 col film “Doppio gioco”, di Albert Pyun, a cui seguiranno “I dominatori dell’universo”(1987), diretto da Gary Goddard; “Cocoon – Il ritorno”(1988), di Daniel Petrie, “Shaking the Tree”(1990), di Duane Clark e “Mr. Destiny”(1990), di James Orr. Nel 1994, è accanto a Jim Carrey nel cult “Ace Ventura – L’acchiappanimali”, di Tom Shadyac ma, nello stesso anno, inizia la sua più grande avventura televisiva nella serie cult “Friends”(1994-2004), in cui veste i panni di Monica Geller, la cuoca ossessionata dall’ordine e dalla regole, sorella di Ross (David Schwimmer), migliore amica di Rachel (Jennifer Aniston) e fidanzata di Chandler (Matthew Perry). Al cinema, invece, la vedremo in “Scream”(1996), “Scream 2”(1997) e “Scream 3”(2000), del grande maestro dell’horror Wes Craven e nel 1999 sposa il collega David Arquette, da cui avrà la piccola Coco Riley. La loro storia, però, finirà nel 2010.

“Dirt” e “Cougar Town”

Nel 2001 è sul set del film “La rapina”, di Demian Lichtenstein, che però le fa guadagnare una nomination ai Razzie Awards come Peggior attrice non protagonista. Non avranno molto seguito neanche i successivi “Get Well Soon”(2001), di Justin McCarthy; “Capitan Zoom – Accademia per supereroi”(2006), per la regia di Peter Hewitt e “The Tripper”(2006), diretto dal marito David Arquette. Il successo televisivo, invece, continua con le serie “Dirt”(2007-2008) e “Cougar Town”(2009-2015), di cui ha diretto anche 12 episodi. Gli ultimi film al cinema in cui l’abbiamo vista sono “Racconti incantati”(2008), di Adam Shankman; “Scream 4”(2011), diretto da Wes Craven e “Mothers and Daughters”(2016), per la regia di Paul Duddrige e Nigel Levy. Le ultime serie tv sono state “Go On”(2103) e “Shameless”(2018).