13 Gennaio 2012
00:27

Avatar 2, Cameron sposta l’uscita al 2016

Il tanto atteso sequel di “Avatar”, blockbuster del 2009, non uscirà nel 2014, come programmato da James Cameron, bensì nel 2016. il produttore Jon Landau ha aggiunto che il film userà una tecnologia ancora più avanzata rispetto al primo capitolo: tecniche di riprese a 60 fotogrammi rispetto ai precedenti 24, nuove telecamere che miglioreranno le riprese in CGI e motion capture, 3D mai visto prima sugli schermi.
A cura di Ciro Brandi

Il tanto atteso sequel di “Avatar”, blockbuster del 2009, non uscirà nel 2014, come programmato da James Cameron, bensì nel 2016. A darne l’annuncio è stato il produttore Jon Landau, il quale ha aggiunto che il regista vorrebbe far uscire “Avatar 2” e “Avatar 3” a distanza quasi di un anno l’uno dall’altro, probabilmente il primo a fine dicembre 2015 e l’altro nell’estate 2016. Landau ha aggiunto che i film useranno una tecnologia ancora più avanzata rispetto al primo capitolo (tecniche di riprese a 60 fotogrammi rispetto ai precedenti 24, nuove telecamere che miglioreranno le riprese in CGI e motion capture, 3D mai visto prima sugli schermi).

Un’attesa sinceramente troppo lunga e inaspettata, dato che lo stesso James Cameron, qualche mese fa, dichiarò che il sequel sarebbe uscito nel 2014, parlando di ambientazioni nuove (altre lune del gigante gassoso Polifemo o gli oceani di Pandora) per poi fare dietrofront. Molti critici hanno pensato che il regista abbia voluto semplicemente prendere più tempo per non deludere le altissime aspettative intendendo veramente stupire tutti i milioni di spettatori con una pellicola assolutamente inedita per la storia del cinema. I maligni invece propendono verso un’altra spiegazione: mera pubblicità di un progetto, in realtà, ancora in alto mare.

In ogni caso sarà comunque difficile bissare il successo del primo “Avatar”: costato 237 milioni di dollari, dal 2009 fino ad oggi, ha incassato quasi tre miliardi di dollari, diventando il film che ha incassato di più in assoluto, senza termini di paragone. La pellicola si è aggiudicata due Golden Globe, uno per James Cameron come miglior regista e il secondo come miglior film drammatico, e 3 Oscar: migliore fotografia, migliore scenografia e migliori effetti speciali.

Che sia 2015 o 2016, la sfida sarà veramente dura ma fattibile.

James Cameron nella Fossa delle Marianne
James Cameron nella Fossa delle Marianne
Zoe Saldana, dopo Avatar, diventa produttrice e interprete di Dominion
Zoe Saldana, dopo Avatar, diventa produttrice e interprete di Dominion
Cosa aspettarsi quando si aspetta? Ce lo rivelano Cameron Diaz e Jennifer Lopez
Cosa aspettarsi quando si aspetta? Ce lo rivelano Cameron Diaz e Jennifer Lopez
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni